CONTR-APPUNTI (1033)

Domenica, 15 Giugno 2008 00:00

13 MEURO E L' INTUITU PERSONAE

La bellezza di 13 milioni di Euro. Sarebbe questa la cifra che nel 2006 gli enti istituzionali, subistituzionali, subregionali, comunità montane, enti parco, autorità di ambito, carrozzoni e carrozzelle varie hanno consumato per garantire la loro più o meno efficace funzionalità. A rinfocolare i classici carboni che ardevano sotto le ceneri è stato il ministro Brunetta, che ha deciso di pubblicare gli elenchi di quelli che possono essere definiti, senza tema di smentite, come “baciati” dalla Dea bendata. Si va da diverse decine di migliaia di euro a qualche migliaio per i meno fortunati. Il fatto preoccupante è che la legge prevede il ricorso alle cosiddette forze esterne agli enti, ma a condizioni precise.
Mercoledì, 11 Giugno 2008 00:00

BERLINGUER IL COMPROMESSO E LA QUESTIONE MORALE

Oggi cade il 24mo anniversario della prematura scomparsa di Enrico Berlinguer. Me lo ha voluto ricordare il mio fraterno amico e collega greco Lambros Tsouknidas lexidia.pblohs.gr ahinoi, il sito è in greco), che è sempre attento agli eventi della Storia. Berlinguer fu un sardo che siall’inizio della sua carriera si contraddistinse per il suo eloquio ragionato, anche se non caratterizzato dalla facondia. Berlinguer fu sempre presente nella Nomenklatura del Partito comunista italiano, fino a diventarne il massimo esponente. La pericolosità dell’insorgenza terrorista nacque in quegli anni, contro la quale lanciò la teoria del “compromesso storico”. E poi la questione mioale che, non sembrò essere dedicata unicamente al partito democristiano...
Domenica, 08 Giugno 2008 00:00

CI PENSINO IL GOVERNO E LO SHADOW CABINET...

Come era prevedibile, un nuovo incidente nucleare (per fortuna senza conseguenze, ha turbato i nostri sonni di italiani antinuclearisti, più o meno convinti. La cosa si è verificata non al di là delle Alpi (cioé in Francia, sempre a un soffio da noi) ma addirittura a poco più di cento chilometri dal confine nord - est dello Stivale, in quella ex Jugoslavia che ci è così inquietantemente vicina. A Krsko, quindi, si è verificata una perdita di liquido di raffreddamento di una centrale. La situazione è stata tenuta sotto controllo dalle autorità del posto, ma a garanzia dello scampato pericolo sono intervenute le rilevazioni delle autorità sanitarie italiane. Nulla da preoccuparsi, ma il problema continua a permanere...
Martedì, 03 Giugno 2008 00:00

2 GIUGNO: LE PAROLE DEL PRESIDENTE

"Il 2 giugno 1946, con il referendum istituzionale, prima espressione di voto a suffragio universale nella storia nazionale, gli italiani scelsero la Repubblica ed elessero l'Assemblea costituente, che, l'anno successivo, avrebbe approvato la Carta costituzionale, ispirazione e guida della ricostruzione materiale ed istituzionale dell'Italia e, da allora, simbolo e fondamento della democrazia del nostro paese". Così il Capo dello Stato Giorgio Napolitano esordisce in un messaggio inviato al Capo di Stato maggiore della Difesa, Vincenzo Camporini, in occasione della Festa della Repubblica. "Nel ricordo di quello storico evento di sessantadue anni fa che ha visto nascere la Repubblica Italiana, la nostra Repubblica, rivolgo il mio deferente omaggio...
Mercoledì, 28 Maggio 2008 00:00

DIRE FARE BACIARE…

"Le nuovi leggi sul sistema turistico regionale, sulla disciplina della classificazione delle strutture ricettive e di ospitalità e sull'attività di bed&breakfast rappresentano un concreto risultato dell'alleanza del governo del fare": lo ha detto, in una dichiarazione, il segretario regionale del Pd, Piero Lacorazza. La nota è dell’agenzia Ansa pubblicata da Basilicatanet ed è degna di fede. Fin qui la cronaca e la cosa, senza ombra di dubbio, potrebbe essere presa per una dichiarazione estremamente seria. Ma non dipende da noi se le cose serie diventano inevitabilmente facete, proprio per il loro intrinseco sostrato di sovvertente ironia che ne costituisce spesso la base. La colpa, del resto, non è nemmeno del giovane capo del Partito democratico lucano.
Sabato, 24 Maggio 2008 00:00

IL PELO E IL VIZIO

La seduta partenopea del nuovo Consiglio dei ministri ha dato più d’un risultato inaspettato. Certo, a pochi giorni di distanza, non mi pare possibile esprimere un purché minimo giudizio sull’efficacia di quanto il presidente Silvio Berlusconi e i suoi ministri hanno posto in essere. Il passo, però, appare per lo meno interessante sotto l’aspetto della sua novitosità. Per incominciare, Gianni De Gennaro lascia il campo a Guido Bertolaso... Mi piace rilevare che l’esecutivo nazionale abbia preferito presentare alle aule parlamentari un disegno di legge da discutere e, forse, condividere... Sul provvedimento “salva Rete4” Antonio Di Pietro ha detto che “Berlusconi perde il pelo, ma non il vizio". Sbagliato. All’uomo di Arcore il pelo gli ricresce...
Martedì, 20 Maggio 2008 00:00

IMMIGRAZIONE E XENOFOBIA

Mi sembra che la sollecitudine con la quale il nuovo gabinetto Berlusconi stia affrontando il problema degli immigrati debba essere riconosciuta e salutata positivamente. Non solo perché il centrodestra (e la Lega in particolare) ha usato l’ affaire sicurezza come un argomento portante della sua campagna elettorale ma, soprattutto, perché la sicurezza è uno dei problemi più urgenti da risolvere in Italia. Ovviamente, si tratta di individuare un percorso civile, il più possibile condiviso dall’opposizione di centrosinistra, che non presenti alcuna forma discriminatoria o razzista nei riguardi delle altre etnie confluite dal mondo verso lo Stivale. Ogni tutela possibile, quindi, per gli immigrati inseriti e...
Martedì, 13 Maggio 2008 00:00

COL FISCHIETTO!

Siamo arrivati alla seconda edizione della Biennale del fischietto di terracotta. La manifestazione si è tenuta a Matera e ha visto la partecipazione di numerosi artisti – artigiani provenienti da tutte le parti del mondo. Ha vinto Lino Durlo, un ottantatreenne di Este e al suo coetaneo materano Tommaso Niglio è andato un premio alla carriera. Trai fischietti non poteva mancare la rappresentazione dei politici e, tra questi, il presidente Silvio Berlusconi che, probabilmente aavrà pensato al “cuccù” materano quando ha deciso di dare una postazione di sottosegretario al senatore lucano Guido Viceconte. Sì, col fischietto…
Domenica, 11 Maggio 2008 00:00

I LIBRI, TORINO, ISRAELE E LA SINISTRA

Francamente, non riusciamo a capire il perché di tanta agitazione rispetto alla fiera del libro di Torino. Personalmente ritengo che sia ancora oggi un’ottima occasione per diffondere e fare promozione su quegli aggeggi, i libri, così poco conosciuti dai giovanissimi “smanettatori” di Internet e per ribadire alcuni valori universali legati all’universalità del sapere, del leggere, dello scrivere. Che, poi, si sia voluto dare il posto d’onore allo stato d’Israele, continua a sembrarmi una cosa più che opportuna. A prescindere dalla ricorrenza dei suoi primi sessant’anni (il 1948 fu un anno di eventi di grande rilievo, compreso il varo della Costituzione repubblicana italiana e, non si adontino gli ex comunisti del PD, la sconfitta del Fronte popolare...
Venerdì, 02 Maggio 2008 00:00

UN PRIMO MAGGIO PER LA SICUREZZA

Sono le prime ore del 2 maggio e si sono appena spente le note della musica del grande concerto romano di piazza S. Giovanni. Una bella giornata di sole ha caratterizzato questa ricorrenza che, quest’anno, ha avuto come tema centrale quello della sicurezza. Ecco il problema: come rendere sicuri i luoghi di lavoro e prevenire la lunga catena di morti e di feriti che ha colpito questa nazione e che ha viso aggiungersi altre quattro maglie proprio nella giornata dei lavoratori. Quattro operai dell’Italsider di Taranto, infatti, sono rimasti ustionati proprio ieri, mentre i sindacati nazionali Cgil, Cisl e Uil si erano dati appuntamento in Romagna e migliaia di giovani affluivano in una delle più belle piazze della Capitale.