L'ANCI E LA TARI (da Trm)
Martedì 21 Novembre 2017
GLI STUDENTI PER LA BIBLIOTECA (da Trm)
Martedì 21 Novembre 2017
 
CLUB UNESCO-COMUNE DI MATERA: UN PROTOCOLLO
Martedì 21 Novembre 2017
 
NEWSLETTER
Desideri ricevere la newsletter del Pomeridiano? Inserisci qui le tue informazioni.


In qualsiasi momento potrai cancellare la registrazione direttamente attraverso il messaggio della newsletter.

I LAVORI ANTIMERIDIANI DEL CONSIGLIO LUCANO DI IERI
Mercoledì 22 Novembre 2017
Il Consiglio regionale  della Basilicata ha approvato, ieri, a maggioranza (con 12 voti favorevoli di Pd, Psi, Udc, Pdl-Fi, Lb-Fdi, Pp e Romaniello del Gm e due astensioni del M5s) una proposta di legge d’iniziativa dei consiglieri Polese, Cifarelli (Pd) e Mollica (Udc) sulla “Valorizzazione del patrimonio di archeologia industriale presente sul territorio regionale”. L'aula ha poi proceduto alla surroga del consigliere Luigi Bradascio con Giuseppe Soranno.  
WINE TO LOVE
Mercoledì 22 Novembre 2017
Il vino Aglianico e l'amore, il Vulture - dove quell'antico vitigno è coltivato - e New York: sono i quattro "ingredienti" di "Wine to Love", una commedia romantica che si gira appunto fra le pendici del Monte Vulture, in provincia di Potenza, con un cast - di cui fa parte Ornella Muti - che si trasferirà poi oltreoceano, nella "Grande Mela". Il film - che segna l'esordio alla regia...
IL M5S SULL'INCENERITORE DI MATERA
Mercoledì 22 Novembre 2017
"Da pochi giorni la Giunta regionale lucana, guidata dal Presidente Pittella, ha approvato il rinnovo e l'ampliamento dell’ Autorizzazione Integrata Ambientale presentata dalla Italcementi Spa. All’impianto sarà così consentito di bruciare nei propri forni fino a 60mila tonnellate l’anno di CSS (Combustibile Solido Secondario), ossia un combustibile ottenuto dalla componente secca ( plastica, carta, fibre tessili ) dei rifiuti non pericolosi,sia urbani che speciali".
I LAVORI POMERIDIANI DEL CONSIGLIO LUCANO DI IERI
Mercoledì 22 Novembre 2017
Alla ripresa dei lavori, l'Aula ha approvato una proposta di legge relativa alla "Fibromialgia e encefalomielite mialgica benigna quali patologie rare" su iniziativa dei consiglieri Rosa (Lb-Fdi), Spada e Miranda Castelgrande (Pd). Successivamente, durante una votazione sulla proposta di legge relativa alla “Istituzione della banca del latte umano donato della Basilicata”, la seduta è stata sciolta per l’assenza del numero legale.
IL COMUNE DI MATERA SULLA DISCARICA DI LA MARTELLA
Mercoledì 22 Novembre 2017
“Negli ultimi giorni si sono letti articoli di stampa allarmistici sulle condizioni della discarica di La Martella e la sua gestione, che impongono un intervento chiarificatore da parte dell’Amministrazione”. E’ quanto si legge in un comunicato stampa del Comune di Matera. “È vero – continua la nota - che i volumi autorizzati dalla discarica sono esauriti, tanto che non vi si conferiscono rifiuti, ma si provvede al loro solo trattamento e caratterizzazione.
23 NOVEMBRE: UN CONVEGNO A 37ANNI DAL SISMA
Mercoledì 22 Novembre 2017
280.000 sfollati, 8.848 feriti e 2.914 morti. Questi i numeri del terremoto del 23 novembre 1980 che devastò i territori dall'Irpinia al Vulture, per un'area di 17.000 km². Ingenti i danni al patrimonio edilizio di ben 679 comuni, di cui 506 – ossia il 74% - rimasero a vari livelli danneggiati. A distanza di 37 anni ci sono ancora le tracce di quel tremendo sisma che cambiò il volto della città di Potenza e non solo.
AL VIA
Mercoledì 22 Novembre 2017
Prenderanno il via a partire da venerdì 24 Novembre le attività del progetto internazionale di canto/teatro e comunità Peace Women Singing/Matera Mater Melodiae, a cura delle associazioni in rete Talìa Teatro di Matera , Nuova Atlantide Teatro e Carrozzerie Cinematografiche e Teatrali di Potenza, promosso da Ufficio Sistemi Culturali e Turistici - Regione Basilicata. Il programma delle iniziative messe in cantiere interesserà le serate del 24, 25, 26 novembre, quando i soggetti costituendi la rete daranno vita a tre giorni di canto, teatro, tradizione orale, conversazioni, performance, laboratori, dalle 19.00, sino alle 22.00. Si tratta di un sforzo organizzativo che ha consentito di costruire virtuose sinergie fra soggetti istituzionali, operatori culturali, artisti, interessati alla costruzione di una narrazione suggestiva, ed a tratti dimenticata, dell’antropologia del territorio...