POLITICA (2372)

Giovedì, 07 Maggio 2020 16:27

BASILICATA IERI 653 TEST: TUTTI NEGATIVI

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 6 maggio, sono stati effettuati 653 test per l’infezione da Covid – 19. Sono tutti risultati negativi.

Lunedì, 04 Maggio 2020 16:39

BASILICATA: NESSUN CONTAGIO

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 3 maggio, sono stati effettuati 396 test per l’infezione da Covid-19, risultati tutti negativi.

Giovedì, 30 Aprile 2020 16:29

PRIMO MAGGIO: IL MESSAGGIO DI BARDI

Il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi ha diffuso un messaggio in occasione della festa dei lavoratori: “Il primo maggio quest’anno ricorre in un tempo molto particolare condizionato da una pandemia che costringe tutti, lavoratori e non, a restare in casa”.

A pochi giorni dalla riapertura di gran parte degli esercizi commerciali i titolari non hanno ancora “linee guida” precise...

Dai parlamentari meridionali del Pd una lettera al Governo per scongiurare la rimodulazione del Fondo di Sviluppo e Coesione.

Riceviamo da Francesco Fanelli, assessore regionale lucano alle Politiche Agricole e Forestali e pubblichiamo."Leggo di continui attacchi e di corse in avanti da parte del consigliere regionale Braia...

Mercoledì, 08 Aprile 2020 16:25

MATERA: NEGOZI CHIUSI A PASQUA E PASQUETTA

Il sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri, ha disposto con un’ordinanza la chiusura di tutte le attività commerciali della piccola, media e grande distribuzione...

Lunedì, 06 Aprile 2020 17:24

"OSSIGENARE L'ECONOMIA"

Si è svolta nel pomeriggio di oggi la riunione a distanza sul Contatto istituzionale di sviluppo (Cis) per la Basilicata.

Mercoledì, 01 Aprile 2020 15:17

BARDI: " IL COMMISSARIO? C'EST MOI"

Nel corso di un videomessaggio il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi ha ricordato quanto fatto fino ad ora per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. "Dal punto di vista sanitario” ricorda Bardi “abbiamo due capisaldi, con gli ospedali di Potenza e Matera attrezzati per ricevere i malati di Coronavirus “un altro lo abbiamo pensato a Venosa e stiamo valutando la possibilità di un ulteriore nosocomio nel sud della Basilicata. Poi il presidente “allo scopo di tranquillizzare tutti” snocciola i numeri relativi alle terapie intensive messe in campo su tutto il territorio: 26 a Potenza, 22 a Matera, 8 a Policoro, e 4 ciascuna rispettivamente a Lagonegro, Melfi e in Val d’Agri. In via prudenziale, annuncia il governatore lucano, l’intenzione di aumentare le postazioni fino ad un massimo di 105 “equamente distribuite” fra gli ospedali dei due capoluoghi “questo perchè” tiene a specificare Bardi “in queste due strutture c’è il maggior numero di medici specializzati”. C’è però bisogno di operatori sanitari per un miglior funzionamento. Ai bandi delle ASL dei giorni scorsi per il reclutamento di personale medico, risposte sono arrivate da quella di Potenza mentre per quello di Matera ha risposto “solo una specializzanda”, mentre invece il reclutamento del personale infermieristico (con quasi 190 circa risposte arrivate per ciascuna delle due aziende ASP e ASM) è andato meglio. Di qui l’appello di Bardi ai laureati in medicina: “questa battaglia la vinciamo noi restando a casa ma con il vostro indispensabile aiuto nelle corsie degli ospedali”. Bardi ricorda poi la realizzazione di una piattaforma informatica per “monitorare tutti i pazienti Covid-19” oltre all’istituzione delle “sei unità Covid di Potenza e delle quattro di Matera” completamente equipaggiate per curare presso le proprie abitazioni i positivi al virus, su indicazione dei medici di base. Poi il presidente ricorda di essere stato impegnato nei giorni scorsi, nel reperimento di dispositivi di protezione individuale nei mercati secondari “ci abbiamo pensato da soli con le nostre forze” sottolinea. Poi un ringraziamento a quanti hanno contribuito con una donazione sul conto corrente della Regione. “Abbiamo messo a disposizione i test rapidi” quindi affidiamoci ai medici di famiglia che sono “in condizione di sicurezza per svolgere il proprio lavoro, se vi sono stati” aggiunge Bardi “casi di malasanità, ho dato disposizione di avviare indagini interne per verificare l’accaduto”. Infine la risposta all’ANCI che in queste ore ha chiesto la nomina di un commissario per gestire l’emergenza in Basilicata: “Il commissario per l’emergenza Covid già c’è ed è il presidente della Giunta Regionale il quale ha costituito una Task force, è mia intenzione in queste ore dar vita ad un nuovo comitato scientifico che ci aiuterà a delineare meglio le prossime strategie, ma come ho avuto modo di dirvi altre volte, ho l’obbligo di dirvi la verità: al netto del teatrino della politica che non mi appassiona il modello Basilicata ha retto molto bene dal momento che insieme al Molise siamo le ultime regioni italiane per numero di contagi in base alla popolazione residente, mentre siamo tra le prime per numero di tamponi effettuati in percentuale alla popolazione, inoltre stiamo pensando non solo all’emergenza sanitaria ma anche a quanti si trovano in una condizione di disagio, con misure imitate anche da altri e che hanno costretto ad intervenire anche il Governo nazionale mentre nelle prossime ore studieremo un provvedimento per le Partite Iva” (da trmtv.it-Donato Mola).

Riceviamo e pubblichiamo una comunicazione di Giuliana Pia Scarano per la Cgil di Basilicata "Il nostro sistema sanitario regionale reggerà a questa travolgente emergenza?"