Lunedì, 02 Febbraio 2009 00:00

DIFENSORE CIVICO: NOMINATO APREA

Nel corso della seduta di questa mattina (interrotta due volte), il Consiglio regionale della Basilicata, presieduto dalla presidente Maria Antezza, ha nominato il nuovo difensore civico regionale. Si tratta di Catello Aprea, di Potenza. Sessantotto anni, laureato in giurisprudenza, è stato direttore di divisione presso il Provveditorato agli studi di Potenza e dirigente dell’Amministrazione finanziaria dello Stato. E’ autore di varie pubblicazioni in materie amministrative. Lo scrutinio delle schede (ventiquattro presenti in aula e altrettanti votanti), effetuato immediatamente dopo il voto intorno alle ore 14,00, ha dato un risultato unanime in favore del professionista potentino. Le candidature erano diciassette, tra i quali anche un 8181enne e una donna.
DIFENSORE CIVICO: NOMINATO APREA
 
Nel corso della seduta di questa mattina (interrotta due volte), il Consiglio regionale della Basilicata, presieduto dalla presidente Maria Antezza, ha nominato il nuovo difensore civico regionale. Si tratta di Catello Aprea, di Potenza, dell’età di 68 anni. Lo scrutinio delle schede (ventiquattro presenti in aula e altrettanti votanti), effetuato immediatamente dopo il voto intorno alle ore 14,00, ha dato un risultato unanime in favore del professionista potentino. Dopo più d’una seduta, risultata infruttuosa per via dell’inesistenza di una intesa comune sul nome da indicare, la scelta per ricoprire la carica di ombudsman lucano è caduta su di una persona al di fuori delle parti e sicuramente non scelta per il posizionamento politico. Ad avanzare la candidatura erano stati in diciassette, tra i quali anche un 81enne e una donna. Il totale dell'età dei diciassette candidati è di 968 anni per una media di 56 primavere pro capite.
Letto 386 volte