Mercoledì, 30 Gennaio 2008 00:00

PROVINCIA PRC E SD SUL RUOLO DELL’UDEUR

Ormai sono ai ferri corti. Non si placano le frizioni esistenti tra il presidente della Provincia di Matera Carmine Nigro e alcune forze presenti nella maggioranza. “Preso atto della caduta del Governo Prodi per via delle esplicite scelte adottate dal partito dell’Udeur, si ravvisa che l’attuale assetto politico-amministrativo della Amministrazione Provinciale di Matera rappresenti un motivo di prioritaria e imprescindibile necessità di riflessione che chiarisca qual è l’attuale collocazione politica dell’Udeur e quindi del Presidente Nigro”. Lo affermano in una nota congiunta i Gruppi consiliari del Prc e della Sinistra Democratica.
PROVINCIA PRC E SD CHIARIRE RUOLO DELL’UDEUR
Ormai sono ai ferri corti. Non si placano le frizioni esistenti tra il presidente della Provincia di Matera Carmine Nigro e alcune forze presenti nella maggioranza. “Preso atto della caduta del Governo Prodi per via delle esplicite scelte adottate dal partito dell’Udeur, si ravvisa che l’attuale assetto politico-amministrativo della Amministrazione Provinciale di Matera rappresenti un motivo di prioritaria e imprescindibile necessità di riflessione che chiarisca qual è l’attuale collocazione politica dell’Udeur e quindi del Presidente Nigro”. Lo affermano in una nota congiunta i Gruppi consiliari del Prc e della Sinistra Democratica. “Riteniamo indispensabile e imprescindibile – aggiungono - chiarire quali siano le forze politiche che compongono il centro-sinistra di questo Consiglio Provinciale. Si ritiene, di conseguenza, che il prossimo Consiglio provinciale, previsto per il 5 febbraio, debba comprendere la prioritaria discussione su questo tema a questo punto non più eludibile”. Nigro, dal canto suo, ha risposto che è ormai venuto meno il rapporto di fiducia con Rifondazione comunista, che era alla base della presenza in maggioranza e in giunta del partito di Bertinotti.
Letto 377 volte