Mercoledì, 07 Febbraio 2024 16:52

API: 13MILA SCIAMI INGANNATI DAL CALDO

In Puglia, 13.000 sciami di api sono stati tratti in inganno dalle temperature elevate,

L’inverno bollente in Puglia sha ingannato 13mila sciami di api che si sono risvegliate in anticipo a causa del caldo anomalo. E’ quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti Puglia sugli effetti delle elevate temperature dopo un 2023 che ha fatto registrare la caduta del 14% di precipitazioni in meno ed una temperatura superiore di 1,14 gradi rispetto alla media storica del periodo 1991-2020. Le temperature fino a 20 gradi, infatti, spingono le api ad uscire dagli alveari, rischiando così – sottolinea l’associazione di categoria – di morire di freddo se sorprese fuori dalle arnie quando le temperature si abbassano al calare del sole. Peraltro – continua la Coldiretti – la sostanziale carenza di fioriture, fa consumare energie, senza che ci siano raccolti, con l’ulteriore problema della siccità e della conseguente carenza idrica (da trmtv.it-Nicole Cadcione).

 

Letto 57 volte

Video