Domenica, 31 Dicembre 2023 08:30

L'ARTE LUCANA NASCOSTA NEI BORGHI

Un viaggio alla scoperta dell’arte nascosta nei borghi lucani è il cuore del nuovo volume “Basilicata. Curiosità d’arte attraversando i borghi lucani”.

Il volume è stato curato dal giornalista e critico d’arte Gabriele Scarcia. Questa pubblicazione, frutto dell’impegno congiunto della Regione Basilicata e dell’Apt, intende far luce su opere d’arte meno note ma fondamentali per la storia delle piccole comunità della regione. Il libro si presenta come una guida attraverso cinque percorsi tematici che coinvolgono 25 comuni, oltre a numerosi altri menzionati per le loro peculiarità artistiche e culturali. Tra gli esempi citati vi sono il crocifisso ligneo del Seicento a Stigliano e la Pietà del XV secolo a Melfi. Oltre alle descrizioni artistiche, il volume offre approfondimenti storici, curiosità e leggende, arricchendo l’esperienza del lettore. Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, sottolinea nel suo contributo prefatorio l’approccio meticoloso e curioso adottato nella ricerca e nella narrazione, che mira a stimolare la curiosità e il desiderio di esplorazione nei lettori. Anche Antonio Nicoletti, direttore di Apt Basilicata, rileva l’importanza di avvicinarsi alle storie e ai misteri dei borghi lucani con la curiosità del viaggiatore. Gabriele Scarcia, infine, illustra l’intento del volume di accompagnare il visitatore in un’esplorazione unica della Basilicata, mescolando dati tecnici, aneddoti e chiavi di lettura alternative. L’opera invita a una lettura nuova e coinvolgente del patrimonio culturale lucano, proponendo un viaggio attraverso l’arte, la storia e le tradizioni della regione (da trmtv.it-Donato Mola). 

 

Letto 187 volte