Giovedì, 03 Ottobre 2019 06:33

IL TUO BACIO E' COME UN ROCK

Scusate, ma dal "29 Settembre" (Mogol- Angiolini-Battisti) non ci siano ripresi e abbiamo continuato a navigare sulla scialuppa dei ricordi. Soprattutto musicali.

Oggi è la giornata in cui cade l'anniversario del primo vero pezzo rock tutto italiano. Non cover, come era stato fino ad allora. A segnare questa strada, poi usata (e spesso abusata) da tanti fu, sessanta anni fa il grande Adriano Celentano. Fu una rivoluzione, per lo meno musicale. Adriano, fino ad allora, si esibiva facendo il verso a Elvis Presley e a altri protagonisti del rock and roll. Da allora iniziò la produzione autoctona di questo famosissimo stile musicale. Ecco il testo:

 

Il tuo bacio è come un rock
Che ti morde col suo swing
È assai facile al knock out
Che ti fulmina sul ring
Fa l'effetto di uno choc
E perciò canto così
Oh oh oh oh oh oh oh
Il tuo bacio è come un rock
I tuoi baci non son semplici baci
Uno solo ne vale almeno tre
E per questo bambina tu mi piaci
E dico, "Ba-ba-baciami così"
Il tuo bacio è come un rock
Che ti morde col suo swing
È assai facile al knock out
Che ti fulmina sul ring
Fa l'effetto di uno choc
E perciò canto così
Oh oh oh oh oh oh oh
Il tuo bacio è come un rock
I tuoi baci non son semplici baci
Uno solo ne vale almeno tre
E per questo bambina tu mi piaci
E dico, "Ba-ba-baciami così"...
 
E' meglio ascoltarla:
 
 
Letto 21 volte

Video