Lunedì, 05 Novembre 2018 12:00

"L'AMMAZZA PRINCIPI"

Bene, abbiamo ricordato il centenario della Grande guerra, ma pochi si sono curati di far conoscere a voialtri lo strumento materiale che avviò il conflitto. Si tratta di un’arma, per la precisione di una pistola: la FN Modèle 1910. Fu un'arma che si differenziò dai precedenti progetti di John Moses Browning, che decise di brevettarla e produrla solo in Europa. Fu proprio lei, una FN 1910...

... (definita in seguito come “l’ammazza principi”, utilizzando il soprannome del democratico-borghese tedesco Karl Heinzen), con il numero seriale 19074, in 32 ACP (gli altri pezzi comprati per i membri della Mlada Bosna avevano numeri 19075, 19120 e 19126), l'arma impugnata e utilizzata da Gavrilo Princip, giovane attentatore serbo-bosniaco, contro l'arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono d'Austria-Ungheria, e sua moglie Sofia durante una visita ufficiale nella città bosniaca il 28 giugno 1914. In quel giorno di solenni celebrazioni in onore di San Vito e festa nazionale serba, Francesco Ferdinando e Sofia furono colpiti a morte mentre percorrevano in automobile le strade di Sarajevo in mezzo a due ali di folla, dalla quale furono sparati due colpi di pistola esplosi da Princip, membro della Mlada Bosna (Giovane Bosnia). Cosa aveva di innovativo l’arma? Questa pistola usava una molla di rinculo che circondava la canna. Il posizionamento della molla venne utilizzato massicciamente per alcune armi successive, quali la Walther PPK e la russa Makarov. Incorporava il tipico meccanismo Browning ed una sicura sull'impugnatura, insieme ad una sicura sul serbatoio-caricatore ( l’arma non sparava se il serbatoio non era stato inserito fino in fondo e fino allo scatto di fermo) ed una leva di sicura esterna (conosciuta come la "tripla sicura") in un corpo compatto. Arma sicuramente nuova e adatta a quello che oggi si chiama “porto occulto” (si poteva portare addosso senza problemi per il suo ridotto ingombro), fu prodotta sia nel calibro 9x17 (il celebre 9 corto) conosciuto anche come 380 ACP (caricatore da 6 colpi) e nel 32 ACP, vale a dire il cal. 7,65 (caricatore da 7 colpi) e rimase in produzione sino al 1983. L’assassinio dei due reali fu assunto dal governo di Vienna come il casus belli che diede formalmente inizio alla prima guerra mondiale. Appena un mese dopo l'uccisione della coppia, il 28 luglio l'Austria-Ungheria dichiarò guerra alla Serbia, dando il via ad un conflitto senza precedenti nella storia, che avrebbe portato alla mobilitazione di oltre 70 milioni di uomini e alla morte di oltre 9 milioni di soldati e almeno 5 milioni di civili (tratto da Wikipedia ma arricchito dalle conoscenze personali).

Risultati immagini per fn 1910

Letto 10 volte