L' EGRIB A ECOMONDO

L’8 e il 9 novembre prossimi l’Egrib, l’Ente di Governo per i rifiuti e le risorse idriche di Basilicata, sarà a Rimini per Ecomondo, l’evento internazionale sulle innovazioni e sulle nuove tecnologie dedicate al tema dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili. Ne dà notizia lo stesso Ente. Il primo appuntamento, quello dell’8 novembre, curato dall’Università Politecnica delle Marche, dall’Università di Verona, da Irsa-Cnr, da Utilitalia, da Confagricoltura, da ISS, da EU WssTP, da IWA Italia e dal Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo, è relativo alla desalinizzazione e alle risorse idriche alternative, al riutilizzo e agli usi multipli dell’acqua per ridurre il consumo idrico. Previsto l’intervento dell’amministratore unico di Egrib, Nicola Andrea Cicoria, sul tema della gestione delle fonti idriche, del trattamento delle acque reflue e del riutilizzo in Basilicata. Previsto, poi, l’intervento alla tavola rotonda, che si terrà il 9 novembre prossimo e verterà sulla regolazione economico-tariffaria del servizio gestione rifiuti e sul relativo stato di fatto, sulle esperienze europee e sulle prospettive in vista di sostanziali modificazioni della normativa. La tavola rotonda curata da Anea (Associazione degli Enti di governo dell’Ambito), da Atersir (Agenzia territoriale dell’Emilia-Romagna dei servizi idrici e rifiuti), dal Comitato tecnico scientifico di Ecomondo e da Egrib, vedrà la partecipazione dell’Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico, di Marisa Abbondanzieri, presidente Anea, di Vito Belladonna, direttore di Atersir, di Nicola Andrea Cicoria, amministratore unico di Egrib, di Utilitalia, di Gianfranco Grandaliano, Commissario dell’Agenzia territoriale della Regione Puglia per il servizio di gestione dei rifiuti. Parteciperanno anche Antonio Decaro, presidente nazionale dell’Anci, e il ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.