DOMANI IL CONSIGLIO REGIONALE LUCANO

Il Consiglio regionale della Basilicata si riunirà domani, mercoledì 13 dicembre 2017, alle ore 11,00, nell’aula Dinardo al piano terra del palazzo della Giunta regionale, in Via Verrastro n. 4 a Potenza. In apertura di seduta prevista la convalida definitiva del consigliere Giuseppe Soranno. Subito dopo è in programma una comunicazione della Giunta regionale sulla situazione dello stabilimento Fca di San Nicola di Melfi, richiesta dai consiglieri Lacorazza e Giuzio (Pd), a cui seguirà il dibattito. Successivamente l’Assemblea dovrà procedere alla nomina del presidente del Parco archeologico storico naturale delle chiese rupestri del Materano ed all’esame delle proposte di legge sul “Contenimento dei costi della politica: diminuzione emolumenti consiglieri regionali della Basilicata. Modifiche alla legge regionale n. 38/2002”  e sugli “Interventi per la riduzione dei costi della politica, il contenimento della spesa pubblica e la tutela delle finanze regionali. Modifiche della legge regionale n. 38/2002”, di iniziativa dei consiglieri Romaniello (Gm) e Perrino (M5s), iscritte all’ordine del giorno ai sensi dell’articolo 38, comma 4 del regolamento interno del Consiglio regionale  (che prevede la possibilità di iscrivere all'ordine del giorno dell'Assemblea le proposte di legge che non vengono esaminate nei tempi previsti dalle Commissioni). All’attenzione dell’Assemblea anche la sessione comunitaria, con la relazione annuale sull’andamento dei progetti finanziati dall’Unione europea e l’esame, in seconda lettura, di una proposta di modifica dell’art.54 e dell’art. 72 della legge statutaria regionale n. 1/2017, di iniziativa dei consiglieri Mollica (Udc), Rosa (Lb-Fdi) e Spada (Pd). Seguirà quindi l’esame degli eventuali atti nel frattempo licenziati dalle Commissioni consiliari, l’attività ispettiva e la discussione di alcune mozioni, a partire da quella di Leggieri e Perrino (M5s) sull’accesso dei consiglieri regionali alla documentazione Ttip, di Perrino (M5s) sull’emergenza neve, di Lacorazza (Pd) su lavoro e mobilità e sulle centrali operative regionali della polizia penitenziaria, di Rosa (Lb-Fdi), Romaniello (Gm) e Napoli (Pdl-Fi) sull’accordo integrativo regionale per la medicina generale, di Perrino (M5s) sulla creazione di apposito sito web per la diffusione dei dati di monitoraggio dell’attività Mise del Cova, di Rosa (Lb-Fdi), Napoli e Castelluccio (Pdl-Fi) sui provvedimenti anti sindrome burnout, di Rosa (Lb-Fdi) e Castelluccio (Pdl-Fi) sulla istituzione Zes ex decreto legge 20 giungo 2017, di Perrino (M5s) sulla concessione dello stato di calamità naturale per il rischio siccità sul territorio regionale. Ancora all’esame del Consiglio regionale le mozioni di Polese (Pd) sulla istituzione di una cabina di regia sul welfare generativo, di Perrino (M5s) sulla richiesta di impugnativa innanzi al Tar Lazio del decreto Mise del 9 agosto 2017 e sulla messa in sicurezza e bonifica delle aree interne ed esterne al sito Itrec interessate da contaminazione, di Lacorazza (Pd) sulla istituzione del Parco regionale della musica, di Romaniello (Gm) sulla vertenza dei lavoratori Autolinee Liscio, di Rosa (Lb-Fdi) sulle indennità previste dall’art. 35, comma 1, dell’accordo integrativo regionale per la medicina generale, di Perrino (M5s) sulla richiesta di costituzione in giudizio della Regione Basilicata innanzi alla Corte costituzionale contro l’impugnativa proposta dal governo rispetto ad alcune norme della legge regionale n.19/2017, di Napoli e Castelluccio (Pdl-Fi) su prevenzione e cura dell’autismo, di Lacorazza (Pd) su un progetto di riutilizzo dell’ex ferrovia Atena Lucana – Marsico Nuovo, di Leggieri e Perrino (M5s) sul futuro dell’impianto Fca di San Nicola di Melfi e di Romaniello (Gm) sull’interruzione dei lavori sulla strada statale Potenza – Melfi. All’esame dell’Assemblea infine il rinnovo dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea. La riunione del Consiglio regionale sarà trasmessa in web streaming (su pc, smartphone e tablet) dai siti internet www.consiglio.basilicata.it e www.basilicatanet.it e potrà inoltre essere seguita attraverso il profilo Twitter @CRBasilicata.