CULTURALIA (1588)

Venerdì, 10 Ottobre 2008 00:00

BONICHI E GIORNATA DELTOURING A MATERA

All'artista Claudio Bonichi, è dedicata la grande rassegna antologica, patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, promossa dalla Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata e dal Comune di Matera, con la collaborazione della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Basilicata, Regione Basilicata, Provincia di Matera, UNESCO, che si svolgerà presso la suggestiva sede espositiva del Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata di Palazzo Lanfranchi di Matera. L’Amministrazione comunale di Matera patrocinerà e collaborerà all’organizzazione della “V Giornata del Touring Italiano”, che avrà luogo a Matera il prossimo 19 ottobre, con partenza da Piazza Pascoli. La manifestazione, promossa al fine di riscoprire le piazze italiane, stimolandone la visita ed una più profonda conoscenza, si snoderà sui percorsi pedonali delle Chiese Rupestri del Sasso Caveoso, di Palazzo Lanfranchi, passando per il Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata.
Martedì, 07 Ottobre 2008 00:00

CIAK SI RIGIRA

n questi giorni partiranno le riprese di un nuovo film girato tra le colline materane diretto da Pinangelo Marino. Il titolo "Giallo" è una produzione dell'Associazione Allelammie di Pisticci con NamavistaFilm e la collaborazione tecnica della Bluvideo di Matera. La sceneggiatura dell'attore lucano Enzo Saponara, che ha ottenuto il premio per questa sua opera al concorso "Racconti di Cinema 2008 " a Venosa, vedrà recitare lo stesso Saponara con Nando Irene. Anche quest'ultimo è un attore lucano, di origini salandresi, che ha lavorato con diversi registi come Fabrizio Cattani per il "Rabdomante", film premiato più volte dalla critica, Mel Gibson per "The Passion", Tornatore, Catherine Hardwick, i fratelli Taviani. Inoltre vanta recenti impegni in alcune fiction, "Commissario REx" ed "Hopital". Il film in lavorazione "Giallo" racconta della storia di due fratelli Luca (Nando Irene) e Antonio (Enzo Saponara) che si incontrano nel borgo del loro paese. Luca è in partenza per Bologna, dove lavora come age nte immobiliare mentre Antonio, dopo anni passati al nord ritorna in Basilicata. E' l'occasione che porta i due fratelli ad analizzare loro stessi e la realtà presente che li circonda. "Si tratta di un progetto che nasce in Lucania - dice Irene - e diventa l'ennesima dimostrazione di come la regione possa arricchirsi di arte attraverso il cinema sfruttando le storie e i suoi colori ".
“La Basilicata senza Matera non ce la può fare per il suo ruolo e la sua storia all’interno della regione, del Mezzogiorno, del Paese”. Lo ha detto il presidente della Regione, Vito De Filippo, intervenendo ieri, a Matera, alla cerimonia di ufficializzazione della istituzione della Scuola di alta formazione e studio dell’Istituto centrale di restauro. Il ruolo della Regione Basilicata – ha aggiunto De Filippo – si può sintetizzare in tre parole: sostegno, incentivazione e collaborazione. In un periodo caratterizzato dal federalismo e, quindi, da una competizione sempre più forte dei territori, per una piccola regione, come la Basilicata, è assolutamente importante costruire luoghi di eccellenza puntando non sulla quantità, ma sulla qualità. “Una ventata di ottimismo per la nostra città”. Così il Sindaco di Matera Emilio Nicola Buccico ha salutato l’approdo a Matera della Scuola di Alta Formazione e Studio dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro nel corso della presentazione avvenuta ieri mattina all’Auditorium di Piazza Sedile. “Matera sta attraversando un periodo non piacevole soprattutto nel campo del lavoro, ma ha la possibilità di risollevarsi grazie all’arte e alla cultura, che rappresentano le sue naturali vocazioni.
Domenica, 05 Ottobre 2008 00:00

TERMINATO ORO NERO

Concluse le riprese di "Oro Nero", il nuovo lungometraggio, scritto e diretto da Geo Coretti, curato nella fotografia da Toni Notarangelo e nel montaggio da Uccio Mastrosabato, prodotto dalla società di produzioni cinematografiche Blu Video di Matera.(Giancarlo Fontana con Mariangela Caruso - foto: Raffaele Contini). Le riprese, cominciate in agosto, si sono svolte nelle locations di Matera, Metaponto, Pisticci e Salandra. Presenti nel cast Maurizio Nicolosi, nei panni di un sacerdote, “Don Cleto”, Maria Pia Autorino, investigatrice privata (già protagonisti di rilievo nel precedente film diretto da Coretti dal titolo Il Vaso di Pandora) , e il materano Nando Irene, nel ruolo del boss pugliese “Scannagatta”, oltre agli altri attori materani come Giancarlo Fontana, Uccio Mastrosabato, Valerio Stano, Mariangela Caruso, Ivana Danzi, Francesco Zenzola, Raffaele Contini, Paolo Irene, Giovanni Spagnuolo, Bruno Francione, Tonio Tarasco, Paolo Braia, Antonio Scalcione, Roberto Porsia e Pasquale Cancelliere. I due protagonisti, Giancarlo (Giancarlo Fontana) e Uccio (Uccio Mastrosabato) saranno risucchiati in un vortice di disavventure legate ad un´eredità lasciata loro dal nonno, apparentemente deludente ma che si rivelerà essere molto preziosa, un´eredità dal colore nero. In tanti cercheranno di metterci le mani sopra, dando vita ad una serie di gags dal sapore tremendamente comico fino al sorprendente epilogo finale.
Mercoledì, 01 Ottobre 2008 00:00

PARTE LA RASSEGNA "I RICORDI DEL PASSATO"

Avrà inizio sabato 4 ottobre, nel Caffè Borghese a Matera, la rassegna “I Ricordi del Passato”, che fa parte della serie di eventi promossi dall’Ente Parco della Murgia Materana ed inserita nel Parcomurgia Festival. Si tratta di una serie di incontri con i testimoni veri della nostra cultura ed avrà luogo nella città dei "Sassi" in locali del centro storico e del rione Sassi: il Caffè Borghese, CaffèTTiamo e la Creperia Vienna. Tutti gli incontri si terranno nel pomeriggio, con inizio alle 17,30. Il primo incontro del 4 ottobre, è con Angelo Sarra e Tonino D’Ercole nei locali del caffè Borghese in via Lucana. Il secondo si svolgerà sabato 11 ottobre presso CaffeTiamo: l’invitato è Tommaso Niglio, artigiano di Matera famoso per i suoi "cuccù" in terracotta ed iniziatore di una tradizione artigianale più che mai viva nel nostro territorio. Infine, sabato 18 il terzo ed ultimo incontro con i rappresentanti dell’Associazione Museo della Civiltà Contadina di Montescaglioso, un’associazione di persone anziane che ha avuto l’idea di allestire in un’ala dell’abbazia di Montescaglioso. Non si tratta, infatti, del classico convegno o seminario presieduto da “studiosi” e rivolto ad un’elite di persone, che a volte può risultare noioso, ma di un incontro dal carattere colloquiale ed amichevole, dove sono invitati a raccontarci della storia, delle tradizioni gente comune ma vera.
Martedì, 30 Settembre 2008 00:00

MOSTRA DI FISCINA E FESTA DEGLI AQUILONI

Inaugurata a Matera la personale di Wanda Fiscina, nelle sale di Palazzo Lanfranchi. L'artista che vive e lavora a Salerno, si è formata a Napoli in Discipline pittoriche e plastiche. Le opere cariche di combinazioni cromatiche corrispondono alla vivacità del suo temperamento d'artista, teso ad una continua attività di ricerca e sperimentazione. In questa mostra è possibile ammirare una sua personale tecnica di lavorazione della ceramica che si presenta con superfici carichi di alveoli. Si terrà domani, nella sede dell’Ente Parco della Murgia Materana, a Matera, la conferenza stampa di presentazione del progetto “Energia pulita divertimento pulito”, che rientra nella Festa degli aquiloni del 5 ottobre 2008.
Lunedì, 29 Settembre 2008 00:00

U' PZZ' CANTO' IRSINESE A VERONA

Il Comune di Irsina, l’associazione di volontariato culturale “Terra di Sud” onlus e il gruppo musicale Pelosofolk sono stati invitati al Festival Internazionale dei giochi di strada-Tocatì che si sono svolti a Verona nei giorni 26-27-28 settembre, a rappresentare una parte delle tradizioni popolari di Basilicata. La delegazione ha portato a Verona un gioco tipico della tradizione irsinese: U’ Pzz’cantò. Il festival, che si svolge dall’anno 2002, si conferma come un evento unico per le sue caratteristiche in Italia e in Europa e gode del patrocinio del Parlamento Europeo, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e della Regione Veneto. Per tre giorni le comunità ludiche tradizionali propongono oltre 50 giochi, tra quelli italiani e quelli quelli di un paese ospite, che quest’anno è stata la Scozia. L’evento è stato visitato da circa duecentomila persone nei tre giorni. Il gioco, rappresentato dai ragazzi di Irsina, è stato inserito tra gli eventi eccezionali di questa edizione. Il Pizzicantò è un gioco legato alla tradizione religiosa montepelosana e si svolgeva ogni anno in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna della Pietà, almeno fino alla prima metà degli anni Ottanta. Il gioco consiste nel creare una torre umana: Quattro o cinque giovani si tengono stretti con le braccia disponendosi in cerchio; su di loro si arrampicano altri giovani e, non appena raggiunto l'equilibrio, la torre inizia a ruotare...
Giovedì, 25 Settembre 2008 00:00

III EDIZIONE DEL PREMIO "LA CITTA' DEI SASSI"

Domani, Venerdì 26, a Matera nella chiesa del Purgatorio alle 19,30, si terrà la cerimonia di premiazione della III edizione del Premio nazionale letterario “La città dei Sassi”. La serata – ha dichiarato la vicepresidente di Liberalia, Antonella Andrisani – sarà dedicata a un protagonista d’eccezione della nostra giuria, l’amico Paolo Giuntella, che ha contribuito al successo del nostro progetto culturale. A lui è stata intitolata una targa speciale che premierà l’autore, di cui sveleremo il nome solo il prossimo 26 settembre, di una opera vicina al mondo del giornalismo che si è distinta per talento e originalità”. Alla premiazione prenderanno parte il presidente del Consiglio regionale di Basilicata, Prospero De Franchi, l’assessore provinciale alla Cultura Giuseppe Digilio e il sindaco della città di Matera Emilio Nicola Buccico. “La conferma del supporto di partner istituzionali di rilievo, quali il Consiglio regionale di Basilicata, la Provincia ed il comune di Matera – ha detto la portavoce, Gabriella Lanzillotta – accanto al sostegno di nuovi partner privati, quali la Fidas Basilicata e il Womens Fiction Festival, hanno permesso al nostro progetto culturale di trovare energia e motivazioni nuove. La IV edizione, in ragione di questa crescita, promuoverà un calendario più ricco di iniziative e di cultura”.
Mancano pochi giorni all’inaugurazione del Women’s Fiction Festival, unica manifestazione in Europa interamente dedicata alla narrativa femminile e ospitata a Matera dal 25 al 28 settembre prossimi. La quinta edizione del Women's Fiction Festival vuole esplorare gli spazi della parola: dalla scrittura alla lettura come terapia, dal pensiero narrativo alle storie e ai racconti senza frontiere. Un viaggio nell'autobiografia, oltre i confini dell'appartenenza, del genere, della lingua, delle generazioni. Un'esperienza multiculturale attraverso la parola scritta, dove non esistono frontiere, dove tutto è in relazione, è territorio d'incontro. Tra gli ospiti presenti: Sumaya Abdel Qader, Milena Agus, Elisabetta Bricca, Enza Buono, Antonella Amodio, Michele Cagnazzo, Francesco Carofiglio, Alessandra Casella, Vito De Filippo, Janice Eidus, Nick Hornby, Emilia Marasco, Stella Magni, Bahiyyih Nakhjavani, Michelle Nouri, Stefania Piloni, Patrizia Rossini, Fabio Salvatore, Giovanni Scambia, Sonia Scarpante, Giuliana Sgrena, Nichi Vendola, Tinta, Giuseppina Torregrossa, Ed Vick, Dorothy Louise Zinn. Tra i temi in discussione: la scrittura terapeutica, il multiculturalismo, la graphic novel, il genere young adult. Come di consueto, anche quest'anno una parte importante del Festival sarà riservata agli addetti ai lavori: scrittrici, editori e agenti letterari si incontreranno a Matera per una quattro giorni a loro dedicata.
Giovedì, 18 Settembre 2008 00:00

PARTE LA NOTTE BIANCA A MATERA

Tutto è pronto per la “Notte Bianca 2008”, l’evento organizzato dall’Amministrazione Comunale di Matera che colorerà le principali piazze ed i caratteristici rioni cittadini nella notte tra sabato 20 e domenica 21 settembre. Dopo il grande successo di pubblico ed manifestazioni riscosso nella prima edizione, si replica anche quest’anno con un ricco calendario di eventi, programmati negli splendidi scenari dei Sassi e nelle piazze e vie del centro cittadino. La Giunta Comunale ha approvato il programma della manifestazione, che prevede spettacoli musicali ed esibizioni di artisti di cabaret, danza, ballo e animazione. Spiccano i concerti musicali, con esibizioni dal folk alla musica etno-popolare, dalla musica classica al blues e ci saranno spazi dedicati al benessere e allo sport. Inoltre, nell’arco della nottata, resteranno aperti musei e ipogei nei Sassi, dove sarà possibile assistere alle mostre, e non mancheranno le manifestazioni itineranti e gli artisti di strada. Il programma potrà essere in questi giorni arricchito con eventi che eventualmente verranno proposti. l’Amministrazione Comunale ha inoltre disposto la deroga ai limiti per le emissioni rumorose previsti dalla normativa vigente, nonché la deroga per gli orari di apertura dei pubblici esercizi, che avranno così la possibilità di rimanere aperti senza limitazioni. Apri la pagina per il programma dettagliato.