VARIE (2249)

“Con la stipula dell’ ”Accordo per la Promozione e la realizzazione di azioni positive volte a conciliare tempi di vita e di lavoro”, previsto dalla legge 53 del 2000, è stato avviato il percorso che ci consentirà di assistere le aziende che vorranno attivare progetti per incentivare la maternità e la paternità consapevole, favorendo così la crescita di una cultura organizzativa del lavoro attenta a una miglior conciliazione delle esigenze della vita privata e quelle dell’impegno lavorativo”. E’ quanto ha dichiarato il Presidente di Confindustria Basilicata, Attilio Martorano, in occasione della sottoscrizione dei due accordi di promozione e cooperazione tra le consigliere di parità regionale e provinciali e le parti sociali.
"Fascismo e antifascismo nella stampa italiana in Argentina: fu così spenta La Patria degli Italiani" è il titolo di un saggio di Pantaleone Sergi apparso sull'ultimo numero di "Altreitalie", rivista internazionale di studi sulle popolazioni di origine italiana nel mondo, edita dalla Fondazione Giovanni Agnelli. Il saggista calabrese ha osservato e studiato il quotidiano di maggiore importanza per la comunità italiana residente in Argentina, "La Patria degli Italiani", il più diffuso in lingua italiana fuori dall'Italia, che divenne apertamente antifascista a partire dal 1928, con l'ingresso nella sua redazione di numerosi esuli antifascisti. Il fascismo fece di tutto per appropriarsi della testata attraverso l'industriale Vittorio Valdani.
Rosa Mastrosimone, Vice-Presidente del Consiglio Regionale della Basilicata, ha tenuto, oggi, in un albergo di Matera, un secondo incontro per illustrare un progetto politico nuovo che tende ad aggregare, in Basilicata, su percorsi comuni e condivisi, le forze politiche di Centro, di ispirazione cristiana, moderate, riformiste, ma anche fortemente innovativo ed aperto alle forze positive della società laica, partiti e movimenti civici.Il progetto proposto, sul quale si apre la fase costituente, deve avere un programma che deve essere chiaro e riassumibile in pochi punti da perseguire senza cedere a compromessi e rinunce. Dopo un articolato dibattito ha chiesto ed ottenuto, dai suoi sostenitori della Provincia di Matera, il pieno mandato.
Venerdì, 07 Marzo 2008 00:00

MASTROSIMONE: DUE INCONTRI - AN PROTESTA

Venerdì 7 marzo a Potenza e Sabato 8 a Matera, Rosa Mastrosimone, Vicepresidente del Consiglio Regionale della Basilicata ha organizzato un incontro con gli amministratori e le persone che in ogni singolo comune della Basilicata vedono in lei un punto di riferimento politico. L'incontro di Matera è previsto per le ore 16,00 nell'Hotel S. Domenico, in via Roma. PDL: PER AN DI MATERA SCELTE INOPINATE "L'esclusione dalle liste del Pdl della rappresentanza territoriale materana costituisce una scelta politica inopinata e suicida": lo hanno detto stamani, in un incontro con i giornalisti, i dirigenti della Federazione provinciale di Matera di An, i quali hanno chiesto le dimissioni del segretario regionale, Egidio Digilio.
Con l’ultima cessione stipulata con il Comune di Ferrandina lo scorso 22 febbraio, si completa l’azione di dismissione delle strade interpoderali provenienti dalla Riforma fondiaria. Si tratta di una delle sezioni di cui si compone la complessa dismissione e valorizzazione dei beni della Riforma, compito svolto dall’Alsia, Agenzia di Sviluppo e Innovazione in Agricoltura, e in particolare dall’Area di Valorizzazione e dismissione dei Beni della Riforma Fondiaria, in sinergia con il Dipartimento Agricoltura e con i Comuni interessati. In particolare, il recupero delle infrastrutture stradali provenienti dalla Riforma è iniziato sul finire del 2005, con risorse del Por (il Programma operativo regionale 2000-2006, Misura 4.16 Azione A).
Venerdì, 07 Marzo 2008 00:00

MASTROSIMONE DUE INCONTRI

Venerdì 7 marzo a Potenza e Sabato 8 a Matera, Rosa Mastrosimone, Vicepresidente del Consiglio Regionale della Basilicata ha organizzato un incontro con gli amministratori e le persone che in ogni singolo comune della Basilicata vedono in lei un punto di riferimento politico. Nel corso dei due incontri la Mastrosimone, sulla scia delle indicazioni che giungono dalla propria base politica, delineerà il percorso politico che, in assoluta coerenza con il progetto politico fin qui portato avanti, rappresenterà la linea politica con cui si affronteranno le prossime consultazioni elettorali amministrative e politiche. L'incontro di Matera è previsto per le ore 16,00 nell'Hotel S. Domenico, in via Roma.
Mercoledì, 05 Marzo 2008 00:00

LA BASILICATA PER LA SALVAGUARDIA DELLA LONTRA

Hanno preso il via le attività per la salvaguardia della lontra nelle regioni meridionali, un programma che coinvolge il ministero dell’Ambiente, le Regioni Molise, Campania, Puglia e Abruzzo, insieme a Wwf Italia, Legambiente, Università del Molise, i Parchi nazionali del Pollino, della Maiella, della Sila e del Cilento, oltre a Corpo forestale dello stato e Provincia di Matera, e di cui la Regione Basilicata è capofila. Nell’ambito di questo programma, la Giunta regionale ha approvato una convenzione di ricerca con il laboratorio di genetica dell’Istituto nazionale per la fauna selvatica (Infs) All’incontro, presieduto dall’assessore Vincenzo Santochirico, hanno preso parte rappresentanti dell’Infs, delle amministrazioni provinciali di Potenza e Matera.
Sono state avviate le attività dell’Osservatorio interistituzionale per l’integrazione dei disabili, istituito dall’Università della Basilicata con l’obiettivo di monitorare i percorsi dei cittadini disabili dal momento in cui questi completano il loro percorso scolastico e attuare una serie di interventi atti a favorire il loro inserimento nei percorsi universitari e post-diploma e nel mondo lavorativo. Ne fanno parte, oltre l’Università, l’assessorato regionale alla Formazione, una rete di scuole statali di ordine secondario superiore e una rete di associazioni attive nel settore della solidarietà e del volontariato. L'Osservatorio è coordinato dal prof. Emilio Lastrucci delegato del Rettore per il diritto allo studio e l'Integrazione dell'Università lucana.
Martedì, 04 Marzo 2008 00:00

NASCE LA STRUTTURA COMPLESSA DI PSICOLOGIA

Nasce nel nosocomio di Matera la Struttura complessa di psicologia. L’annuncio è del dottor Domenico Maroscia, direttore generale dell’Asl n.4. “In realtà – afferma – tale struttura andrà a valorizzare una attività che è già svolta dai nostri psicologi sul territorio, per portarla ad una unità gestionale con modelli organizzativi ben definiti”. Alla Struttura, che sarà ubicata nella sede Asl di via Montescaglioso, faranno capo dunque i 13 psicologi già operanti nel territorio di competenza dell’Asl, che svolgono sia consulenze specialistiche presso vari reparti, sia counseling ed altre attività. “L’idea – prosegue il dottor Maroscia – è mettere in rete tutte le risorse umane che già abbiamo a disposizione, e che da anni collaborano con le Unità Operative.
Il progetto “Il made in Basilicata e la città dei Sassi attirano operatori nipponici” prosegue, con nuovi meeting organizzati per promuovere il territorio sul doppio asse turistico e agroalimentare. Il programma della nuova missione prevede due appuntamenti importanti: uno con il settore agroalimentare e l’altro con il settore turistico. OGGI, 3 marzo, dalle ore 9,30 presso l’Hotel San Domenico gli operatori del settore agroalimentare locale incontreranno due rappresentanti nipponici del settore. “Per favorire le relazioni commerciali tra le aziende lucane e il mercato giapponese – ha dichiarato il presidente della Provincia Carmine Nigro – abbiamo pianificato un’agenda ricca di impegni, che prevedono, dopo questo primo meeting altri incontri.