CONTR-APPUNTI (1061)

Martedì, 29 Marzo 2011 04:34

VIVA IL PDM

Quando gli scritti di altri sono degni di menzione, non ci sottraiamo all’ufficio di cedere il passo. Questa volta è il turno della collega Mimma Maranghino di Trm che, nelle righe che seguono, ha saputo ben mescolare la cronaca all’ironia. *** “Speculatori, impavidi costruttori, faccendieri e politicanti a servizio dello sciacallaggio avranno un luogo che li protegge, un partito. Ironica e pungente l’iniziativa di Matera Cambia e del circolo Gino Giugni che due giorni fa, in conferenza stampa hanno presentato il Partito del Mattone.

Venerdì, 25 Marzo 2011 16:33

IMPATTO ZERO

In questi giorni di notizie drammatiche, tra radiazioni giapponesi e bombardamenti sul Raìs di Tripoli, una notizia lieta non guasta. Girolamo e Rosanna si sposano lunedì prossimo. Dopo una consolidata frequentazione, questi due nostri amici hanno deciso di convolare a giuste e meritate nozze. Detto così qualcuno, come il Tonino (Di Pietro) nazionale, potrebbe commentare con: “E che ci azzecca?”. Ci azzecca, ci azzecca. Letizia a parte, i due hanno deciso di dar vita a un evento a “impatto zero”.

Lunedì, 21 Marzo 2011 10:57

NON E’ CHIARO

Non è chiaro. In queste ore concitate, mentre si alzano in volo gli aerei italiani e portano a termine missioni militari nei riguardi della Libia, vorremmo sapere meglio se siamo in guerra oppure no. Sia chiaro, siamo più che certi che l’Italia stia rispettando sia la sua Carta costituzionale...

Giovedì, 17 Marzo 2011 09:12

UNITI SI MA…

Siamo arrivati alla data fatidica, quel 17 (porta bene?) Marzo che ci ricorderà i 150 anni compiuti dall’Italia unita. Abbiamo sempre festeggiato con partecipazione sia il 25 Aprile che il 2 Giugno.  Due date, di molto successive alla cosiddetta unificazione italiana, che rinforzano il nostro “sentire” italiano. Nel senso che una guerra di Liberazione dal giogo nazifascista e, finalmente la proclamazione di una Repubblica (insieme al varo di una Carta costituzionale di grandissimo valore civico ed egualitario) ci fanno apprezzare...

Lunedì, 07 Marzo 2011 12:02

UOMINI E ALTRO

Lo ha citato. Sì, il presidente della Camera, Gianfranco Fini, in una sua recente dichiarazione pubblica, riferendosi a quelli che da Fli sono rientrati nel Pdl, ha ricordato la suddivisione in categorie (anche se lo ha fatto in modo parziale) degli uomini, scritta da Leonardo Sciascia ne “Il giorno della civetta” e attribuita al capo mafia don Mariano Arena. Ci sembra giusto proporvela nella sua interezza, sicuri di favorire le vostre libere collocazioni dell’ umanità che ci circonda.

Venerdì, 04 Marzo 2011 10:22

L'ORCHITE

Si tratta di una situazione drammatica, aggravata dalle ultime notizie. La sollevazione tunisina è stata sedata e riportata alla normalità con poche perdite. Così non è stato in Egitto, dove la deposizione del presidente Mubarak ha provocato vittime. Davvero drammatica appare la situazione odierna in Libia, dove l’esercito ha aperto il fuoco sui dimostranti, utilizzando addirittura le armi da guerra.

Lunedì, 28 Febbraio 2011 11:31

UN LUTTO PER LA CULTURA MATERANA

Una nota di mestizia connota questo “Contr – appunti”. Come avrete verificato nel corso di questi ultimi due anni, questa rubrica non serve solo a produrre motti salaci e arguzie su questo o quel politico, su questo o quel fatto di cronaca. La abbiamo utilizzata anche (e continueremo a farlo) per esprimere i nostri stati d’animo rispetto a eventi luttuosi, come quello di ieri. Si è spenta, a 78 anni a Matera, Teresa de Ruggieri.

Martedì, 22 Febbraio 2011 10:16

L' ORCHITE

Si tratta di una situazione drammatica, aggravata dalle ultime notizie. La sollevazione tunisina è stata sedata e riportata alla normalità con poche perdite. Così non è stato in Egitto, dove la deposizione del presidente Mubarak ha provocato vittime. Davvero drammatica appare la situazione odierna in Libia, dove l’esercito ha aperto il fuoco sui dimostranti, utilizzando addirittura le armi da guerra.

Venerdì, 18 Febbraio 2011 09:44

NON DIMENTICHIAMOLO

Lo abbiamo lasciato volutamente per circa una settimana. Ci riferiamo alla riflessione della collega Mimma Maranghino in questa rubrica. In margine all’evento diciamo, muliebre, di domenica scorsa c’ è un microevento da commentare. Lunedì scorso le cancelliere del Tribunale di Matera (cancelleria commerciale) si sono recate al lavoro quotidiano, nel Palazzaccio locale, ben vestite e truccate ma, soprattutto, con vertiginosi tacchi a spillo.

Lunedì, 14 Febbraio 2011 02:58

DONNE IN PIAZZA: UN COMMENTO

 

Si è tenuta anche a Matera l’iniziativa “Se non ora, quando?” lanciata dalle organizzazioni femminili per protestare contro gli stereotipi “velinari” (ma anche contro il premier che ne facilita la proliferazione con il suo modello di vita) che invadono l’Italia. Ci è sembrato opportuno dare spazio all’evento, riportando il commento della collega Mimma Maranghino di Trm.

 

 

“Siete scese in piazza, oggi, domenica ed è stato meraviglioso, profumato, colorato ed anche emozionante, non ho dubbi. E’ servito a poco però non sventolare bandiere con simboli dopo tutto quello che è stato detto dai microfoni delle segreterie di partito in questi giorni e pubblicato da noi, giornalisti, rigorosamente. Io, giovane donna lucana, sono felice quando una discussione si apre, quando raggiunge la piazza ma sono anche d’accordo con Luisa Muraro...