CONTR-APPUNTI (1066)

Venerdì, 09 Marzo 2012 03:36

MEGLIO COSI’

Finito il profluvio di mimose, i discorsi e le dichiarazioni di principio, oggi incomincia il nuovo anno della donna e del suo non semplice cammino lungo il percorso della parità e delle pari opportunità con il sesso maschile. A circa quattro ore dall’inizio del “post otto marzo” è il caso di riprendere l’argomento. Sappiamo tutti che la violenza contro le donne, le bambine, le madri, le lavoratrici, è sempre dietro l’angolo.

Domenica, 04 Marzo 2012 19:34

UN INCONTRO FELICE

Ci ha chiamato ieri ser,a da Grassano, Carmine Donnola poeta e cantante "minimo", schivo e modesto, annunciandoci una mail con un pensiero per Lucio Dalla e per Marco Alemanno, suo compagno in questo scorcio di vita. Ora, mentre si spengono i riflettori della cronaca sulle esequie del cantautore bolognese e mentre piazza Maggiore non riesce ancora a svuotarsi, ci è sembrato opportuno proporvelo, a mo' di ultino viatico per Lucio.

Venerdì, 02 Marzo 2012 10:08

4/3/1943 E ITACA

Lucio Dalla ci ha lasciato ieri. Dopo la sua ultima performance a Sanremo, in quel Festival della canzone e delle orazioni semieretiche di Celentano, delle gag di Papaleo, degli impacci di Morandi e della farfallina di Belen, Dalla ha chiuso la sua carriera e la sua vita terrena a pochi giorni dal suo sessantanovesimo compleanno.

Domenica, 19 Febbraio 2012 11:48

E'FINITA!

Anche questa edizione del Festival di Sanremo è giunta a termine. La serata di avantieri non ha visto grandi cose, fatta eccezione per il giovane Casillo salito sul podio del vincitore per la sezione “Social”. Per il resto, simpatica la trovata delle cravatte distribuite dalla “rivelazione” Rocco Papaleo in stile “Monti – abiti belli abiti pronti” come recitava una reclame di mezzo secolo fa e la trovata della tastierina a fiato. Sempre in affanno Gianni Morandi, perso tra la scaletta...

Venerdì, 17 Febbraio 2012 11:50

LA FOCA

C’è da chiedersi se, quella della patta sbottonata di Rocco Papaleo, fosse una gag o,invece, una reale dimenticanza. Fatto sta che il Festival di Sanremo continua ad essere salvato, per quel che riguarda l’ironia, dal conduttore tecnico di Lauria. Una terza serata di grande rilievo artistico, quella di ieri. Eccezionale la parata di star...

Giovedì, 16 Febbraio 2012 13:08

UNA SERATA FIN TROPPO TRANQUILLA

Una serata fin troppo tranquilla, ma finalmente dedicata al canto. Così è trascorso, ieri sera, il secondo appuntamento con il Festival di Sanremo. Per fare ciò, c’è voluta la mano pesante della presidenza Rai che ha di fatto “commissariato” l’evento. E così, sono state bandite le scurrilità e i proclami oracolari (si è udito qualche “cavolo”volare, non di più)...

Mercoledì, 15 Febbraio 2012 11:17

SCONCERTO E CANESTRATO

Sconcertante. E’ il primo aggettivo che ci suggerisce la visione della serata d’apertura del Festival della canzone italiana, la più importante kermesse canora nazionale, storicamente ubicata a Sanremo. Il primo commento riguarda proprio le canzoni. Si è cantato poco, tanto che giustamente un uomo del mestiere come Enrico Ruggeri ha stigmatizzato il fatto che, dopo oltre due ore di spettacolo, avevano cantato solo sei concorrenti.

Venerdì, 10 Febbraio 2012 10:44

FOIBE: UNA BRUTTA PAGINA DI STORIA

Almeno diecimila persone, negli anni drammatici a cavallo del 1945, sono state uccise a Trieste e nell'Istria controllata dai partigiani comunisti jugoslavi di Tito. E, in gran parte, vennero gettate (molte ancora vive) dentro le “foibe”, voragini naturali disseminate sull'altipiano del Carso. A sessantasette anni di distanza non bisogna dimenticare questa tragedia italiana...

Giovedì, 02 Febbraio 2012 10:36

IL LAVORO FISSO LOGORA…

L’ultima uscita del presidente del Consiglio Mario Monti è stata davvero inaspettata. Probabilmente per addolcire la classica pillola che i giovani disoccupati (uno su tre, secondo le recenti statistiche) continuano a dover ingoiare, il “Tassator cortese” ha detto che il lavoro fisso sarebbe monotono e noioso (noi aggiungeremmo logorante) e che...

Lunedì, 30 Gennaio 2012 10:24

E IL PRESIDENTE SCALFARO VENNE A MATERA…

La notizia della scomparsa del Presidente emerito della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro ci ha colti di sorpresa, per quanto il personaggio vantasse al suo attivo 93 primavere. La memoria non poteva non andare al 12 Ottobre del 1995, quando Scalfaro, allora Presidente in carica, accompagnato dalla figlia Marianna, visitò la Basilicata e la città dei Sassi.