CONTR-APPUNTI (942)

Mercoledì, 29 Novembre 2017 10:04

L'ORDINAZIONE DI MONS. ROCCO PENNACCHIO

Riceviamo e pubblichiamo il saluto e l’omelia di S.E. Mons. Giuseppe Caiazzo, Arcivescovo di Matera-Irsina, in occasione dell’ordinazione a arcivescovo di Fermo-Jesi di mons. Rocco Pennacchio, nonché il suo discorso.  IL SALUTO "All’inizio della celebrazione eucaristica ringraziamo il Signore per la gioia che ci apprestiamo a vivere attraverso la consacrazione episcopale di Don Rocco Pennacchio ad Arcivescovo Metropolita di Fermo.

Giovedì, 23 Novembre 2017 09:55

TRENTASETTE ANNI FA...

Dal momento che nulla è cambiato rispetto a un anno fa, se non l'eventualità che qualche ricordo sbiadisca con l'avanzare dell'età, vi ripropongo quello che ho scritto in passato, all'insegna del "repetita iuvant". "Non lo dimenticheremo mai. Anche perché c’eravamo e abbiamo preso in pieno, anche qui a Matera, la “botta” del sisma del 23 Novembre del 1980. Era una domenica più o meno come le altre e molti di noi avevano trascorso la giornata festiva come avviene nelle famiglie meridionali.

Mercoledì, 22 Novembre 2017 00:00

WINE TO LOVE

Il vino Aglianico e l'amore, il Vulture - dove quell'antico vitigno è coltivato - e New York: sono i quattro "ingredienti" di "Wine to Love", una commedia romantica che si gira appunto fra le pendici del Monte Vulture, in provincia di Potenza, con un cast - di cui fa parte Ornella Muti - che si trasferirà poi oltreoceano, nella "Grande Mela". Il film - che segna l'esordio alla regia...

Venerdì, 17 Novembre 2017 11:23

SCOMPARSO LUIS ENRIQUE BACALOV

E’ morto, due giorni fa, a seguito di un’ischemia all’ospedale San Filippo Neri di Roma, Luis Enrique Bacalov, premio Oscar nel 1996 per la colonna sonora de “Il postino”, l’ultimo film di Massimo Troisi. Aveva 84 anni. Nato a San Martin, in Argentina, il 30 agosto del 1933. Grande musicista, compositore e direttore d’orchestra, si era innamorato della musica fin da giovanissimo, iniziando a suonare il piano all’età di cinque anni.

Poche volte ci troviamo d'accordo con il segretario cittadino del Pd, Cosimo Muscaridola. Questa volta, però, non possiano che esprimere plauso per la nota, inviata agli organi di stampa, rispetto all'evento di qualche giorno fa, che ha visto occuparein mo0do vistoso e grossier la storica piazza Duomo di Matera. Ecco il testo: "In questi giorni abbiamo assistito ad un evento di elevato livello culturale che suscita qualche domanda: ma i matrimoni a Matera si fanno in chiesa o davanti alla chiesa?

Giovedì, 09 Novembre 2017 15:13

L'OMELIA PER DON MIMI'

Vi proponiamo il testo dell'omlia che don Pino Caiazzo, arcivescovo di Matera-Irsina, ha proferito du rante la celebrazione delle esequie di don Mimì Falcicchio. "Oggi la Chiesa celebra la festa della Dedicazione della Basilica Lateranense, la Madre di tutte le chiese. “Con gioia e letizia celebriamo oggi, fratelli carissimi, il giorno natalizio di questa chiesa: ma il tempio vivo e vero di Dio dobbiamo esserlo noi.

Giovedì, 09 Novembre 2017 00:00

SCOMPARSO DON MIMI' FALCICCHIO

Don Mimi Falcicchio, parroco della Cattedrale di Matera, è tornato avantieri sera dopo le 22 nella casa del Padre. Una notizia che ha fortemente colpito la comunità di Matera, consapevole di aver perso, in poco tempo a causa di un brutto male, un proprio punto di riferimento...

Martedì, 07 Novembre 2017 00:00

CENTO ANNI FA...

Un secolo fa il mondo fu sconvolto dall’evento. Ricorre, infatti, l'anniversario della Rivoluzione russa, quando nel 1917 (dopo un tentativo fallito nel 1905) la componente bolscevica (che significa, in pratica, maggioritaria) del parlamento russo zarista chiamò alla rivolta armata la popolazione di uno dei più grandi imperi ancora esistenti sulla faccia della terra. Contravvenendo a tutte le elaborazioni teoriche del filosofo Karl Marx non fu la classe operaia...

Giovedì, 02 Novembre 2017 16:19

"CICCILLO" NON PERDERA' LA TESTA (da Trm)

Nessun trasloco, almeno per adesso, per l’uomo di Altamura. Ciccillo resta dov’è, perché il progetto Karst secondo il quale ci sarebbe stata la possibilità per una troupe di scienziati di livello mondiale di rimuovere lo scheletro, o almeno il cranio, dell’esemplare di uomo di Neanderthal rinvenuto nella grotta di Lamalunga nel 1993, non è ancora stato ufficialmente valutato dal ministero dei Beni culturali. Il servizio (da Trm) in pagina.

Martedì, 24 Ottobre 2017 00:00

78 ANNI DI NYLON

La ricorrenza di questo lepido ma fondamentale (almeno per le donne) evento, è proprio oggi. Settantotto anni fa, dopo essere state brevettate già da dodici mesi, entrarono in commercio le calze di nylon. Fu una vera rivoluzione, nei primi tempi solo in America. Erano sottili, trasparenti e resistevano alle deprecatissime smagliature. Fino ad allora imperava la seta, filato di origine animale, sicuramente più conturbante, ma più soggetto a deteriorarsi.