CULTURALIA (1585)

Martedì, 28 Marzo 2017 00:00

SCUOLA DEL RESTAURO: CORSI A MATERA

La Scuola di Alta Formazione dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro ha sempre rappresentato un percorso d’eccellenza per chi vuole svolgere la professione di restauratore, riconosciuta dal 2011 con una Laurea Magistrale abilitante. L’insegnamento del restauro era stato fissato fin dalla fondazione dell’Istituto come uno degli scopi da perseguire. Creare una nuova figura professionale di “restauratore scientifico”, svincolata dalla tradizionale formazione di bottega, era uno dei principali obiettivi che Giulio Carlo Argan e Cesare Brandi avevano posto all’interno del progetto dell’Istituto Centrale del Restauro fondato nel 1939.

Giovedì, 23 Marzo 2017 09:48

LE "CRONACHE DELLA DISCORDIA"

Presentato a Matera, nella Biblioteca provinciale, il volume di Francesco Marocco “Cronache della discordia”. Francesco Marocco, già docente di architettura del paesaggio, può essere considerato definitivamente convertito alla scrittura con questo suo secondo romanzo, “Cronache della discordia” edito per i tipi della Mondadori. La storia di Montesole e Paludazzo, due paesi confinanti i cui abitanti si odiano da sempre per motivi quasi dimenticati, diventati grazie alla riforma elettorale del premier Mirko Bazzi un unico paese di nome Fiumesecco, si snoda attraverso vicende pubbliche nazionali, storie personali di rivalse e di odii di campanile, ma anche di amori nascenti e apparentemente impossibili.

Le “Sliding doors” della Sinistra nel Sud Italia. C’è un momento negli anni 70 in cui sembrava che l’alleanza fra la politica, i lavoratori del Nord e del Sud e i movimenti giovanili avrebbe riscattato il Sud dalla povertà, proponendo un modello di sviluppo che faceva leva sulle risorse e le vocazioni del territorio, oltre che sul protagonismo dei suoi abitanti. Ma la porta dello sviluppo non si aprì e il Meridione italiano imboccò un'altra strada. Quali sono i motivi delle mancate promesse? Una risposta a queste domande è contenuta nel libro “Quando la Sinistra ‘amava’ il Mezzogiorno interno e la Basilicata”. L’autore è Mauro Armando Tita, “sociologo di strada”, come egli stesso si definisce. Facendo tesoro dell’esperienza giornalistica maturata presso le redazioni di “Cronache Italiane” e “Il Meridionale” sotto la guida di Pippo Fava, attraverso servizi, inchieste e reportage, Tita ricostruisce le dinamiche socio-politiche che caratterizzano gli anni successivi al boom economico. All’indomani degli anni Sessanta, la Basilicata fa i conti con il fallimento della industrializzazione.

Una delegazione della Camera di commercio di Matera composta dal Presidente Tortorelli e dal Segretario Generale Luigi Boldrin, su invito della Chambre de Commerce et d’Industrie du Tarn ha partecipato ad un incontro organizzato dalle otto camere di commercio transalpine costituenti il network francese di Mirabilia – European network of Unesco Sites, progetto del quale l’Ente camerale materano è capofila a livello nazionale e promotore. La collaborazione con la Chambre de Commerce et d’Industrie du Tarn dura ormai da tempo e ha già visto in passato il concretizzarsi di azioni congiunte con la significativa presenza di operatori turistici francesi alle edizioni della borsa del turismo di Perugia e Lipari nel 2016 e 2017.

Mercoledì, 15 Marzo 2017 08:51

LA VIA BRADANICA DELLA CULTURA

Si intensifica il lavoro della rete dei comuni che hanno sottoscritto ad Irsina, l’11 aprile del 2016, il “Patto d’Azione Città d’Arte e Via Bradanica della Cultura”. In un incontro tenutosi presso il Comune di Tricarico avantieri, su impulso del Sindaco Dott.ssa Marchisella, alla presenza dei rappresentanti del Comune ospitante e dei Comuni di Matera, Irsina, Bernalda, Montescaglioso, Venosa, Acerenza e Ripacandida, - si legge in una nota dei promotori dell'iniziativa - si è deciso di elaborare un progetto ambizioso da candidare come opportunità di sviluppo del territorio e da sottoporre al Presidente del Consiglio nella sua imminente visita nella Città dei Sassi. La Via Bradanica della Cultura coinvolge i Comuni che vanno da Metaponto/Bernalda sino a Melfi, centri di qualità dal punto di vista urbanistico e storico e che dispongono di un patrimonio culturale di inestimabile valore (dalle Cattedrali ai Castelli, da affreschi e chiese rupestri a personaggi illustri).

Martedì, 07 Marzo 2017 00:00

LA SETTIMANA DEL "ROSADIGITALE"

Si terrà a Potenza, l’8 marzo 2017, a partire dalle ore 10:00, nell’aula magna dell’Università degli studi della Basilicata, in Via Nazario Sauro a Potenza, “The Power of Pink Digital Revolution”, l’evento organizzato all’interno della seconda edizione de “La settimana del Rosadigitale”,movimento europeo di pari opportunità in ambito tecnologico. La settimana, è un insieme di eventi divulgativi e pratici basati su argomenti quali la programmazione, web marketing, robotica, elettronica, graphic e web design, giornalismo online, digital painting, fotografia digitale e tanti altri temi, sempre collegati alla tecnologia. L’informazione unirà donne ebambine, uomini e bambini in una battaglia volta all’annientamento del divario di genere, come ricorda il motto di Rosadigitale: “The conquest is information”, ovvero “La conquista è informazione”.

Venerdì, 03 Marzo 2017 13:06

QUATTRO DONNE E UNA CANAGLIA

Prosegue la programmazione della stagione teatrale “Su il sipario” organizzata dal Teatro San Mauro, Tequila Service e Comune di Lavello, che per sabato 4 marzo (apertura sipario ore 21) prevede lo spettacolo teatrale “4 donne e una canaglia” , commedia brillante con Marisa Laurito, Barbara Bouchet, Corinne Clery, Paola Caruso e Gianfranco D’Angelo. Si tratta di una commedia dissacrante, leggera , che ruota attorno ad un “maschio crudele” , alla sua propensione impenitente di passare da una donna all’altra e le 4 donne , dentro un susseguirsi di eventi, battute e malintesi che in modo divertente mettono in evidenza il rapporto complesso quasi mai risolto tra uomo e donna.

Martedì, 28 Febbraio 2017 08:24

BASILICATA: IL TREKKING VA FORTE!

Cresce e si rafforza l’interesse per il turismo “outdoor” ed il trekking in particolare rappresenta per la Basilicata una delle offerte tematiche con particolare potenzialità di sviluppo. È il motivo principale per cui l’Apt sta investendo nella promozione di questo settore, con la consapevolezza che un po’ tutto il turismo sportivo, con la sua variegata offerta di attività da praticare all’aria aperta, coinvolge l’intera Basilicata, particolarmente ricca di qualità paesaggistica e culturale. E per raggiungere in maniera mirata la nicchia di pubblico direttamente interessata, una delle ultime azioni dell’Apt è stata la realizzazione di uno speciale sulla regione in collaborazione con TREKKING&Outdoor, rivista di settore affermata e autorevole. L’opuscolo, di 64 pagine, dal titolo “Basilicata da vivere”, stampato in 50mila copie, sarà distribuito su tutto il territorio nazionale in allegato al numero di febbraio/marzo 2017 della rivista, sia in edicola che ai 5mila abbonati, oltre che sul portale www.trekking.it.

Domenica, 26 Febbraio 2017 07:59

SASSI: UNA MOSTRA DEDICATA A WARHOL

Si articola in sei sale, il percorso espositivo della mostra Made in Usa by Andy Warhol che da oggi – domenica 26 febbraio – sarà aperta al pubblico nei locali della Fondazione Sassi in via San Giovanni Vecchio n.7 nel Sasso Barisano a Matera. Made in Usa by Andy Warhol, a cura di Graziano Menolascina, - spiega una nota della Fondazione Sassi - è la retrospettiva che si potrà visitare dal 26 febbraio al 26 marzo 2017. La mostra è aperta al pubblico dal lunedì al giovedì dalle ore 12 alle 18; dal venerdì alla domenica dalle 10 alle 18 orario continuato. A trent’anni dalla morte di Andy Warhol (Pittsurgh, 6 agosto 1928 – New York, 22 febbraio 1987), il maggior esponente della Pop Art americana, la Fondazione Sassi dedica una mostra di oltre 30 opere, realizzata in collaborazione con le gallerie d’arte Formaquattro di Bari e Restelliartco di Roma e la Iemme Edizioni.

Martedì, 21 Febbraio 2017 01:52

MATERA: PRENDE IL VIA AGORAGRI

Il 24 Febbraio 2017 24 Febbraio 2017 alle ore 10 presso l’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Matera in Via Lazazzera, l’Associazione Agrinetural inaugurerà il giardino di comunità di Matera, Agoragri, con il calendario di eventi che animeranno l’area verde da qui all’estate. Il progetto di Agoragri è realizzato nell'ambito del progetto Basilicata Fiorita: un progetto della Fondazione Matera-Basilicata 2019, inserito nel dossier di candidatura nel cluster “Gardentopia”. Gli obiettivi del progetto sono quelli di rendere le città più belle e più vivibili anche attraverso il recupero di aree abbandonate, di aiutare i cittadini a diventare protagonisti di questo cammino e di ampliare la consapevolezza sulla necessità di un maggiore senso civico.