CULTURALIA (1561)

Mercoledì, 15 Febbraio 2017 01:10

DUE UN PO' COSI'

Esce il 23 febbraio al cinema “Due un po’ così”, secondo film del regista Daniele Chiariello. Sceneggiato dal regista insieme con Roberto Lombardi, il film segue “Zio Angelo e i tempi moderni”, che nel 2014, grazie soprattutto al passaparola, si impose come un piccolo caso cinematografico in Campania e Basilicata, vincendo il Premio Rossellini. “Due un po’ così” è la storia di due amici, uno lucano, l’altro romeno (interpretati da Elio Angelini e Paolo Granci), che, perso il lavoro al Nord, tentano di ritrovarlo al Sud. Il viaggio al contrario li farà inciampare in una serie di disavventure.

La mostra dal titolo “Si specchia ancora nel fiume - Alianello tra foto, arte e poesia”, che si è tenuta recentemente presso lo Studio-Galleria D’Imperio in Piazza Vittorio Veneto 34, dopo il successo ottenuto nelle scorse settimane sarà aperta agli studenti di Matera dal 13 al 27 febbraio. Alcuni professori, insegnanti presso le scuole medie di primo e secondo grado di Matera, avendo apprezzato l’aspetto artistico, letterario, storico ed antropologico della mostra, l’hanno proposta ai loro allievi allo scopo di stimolarne non solo la curiosità, ma anche l’interesse per l’arte, la poesia e la storia del territorio. Gli organizzatori hanno accettato volentieri l’invito e hanno mantenuta allestita l’esposizione ancora per qualche tempo. Vogliamo ricordare che questa è una rassegna di fotografie artistiche su lastre d’alluminio, dell’antico borgo di Alianello, abbandonato dopo il terremoto del 23 novembre 1980, eseguite dal fotografo d’arte finlandese Peter Strebel...

Giovedì, 09 Febbraio 2017 00:00

OGGI A MATERA IL CONCERTO "ON DEMAND"

Matera e Taranto unite nuovamente dalla cultura, in particolare dall’amore per la musica! Dopo il successo dell’anno scorso, torna il “concerto on demand”, una innovativa formula che vede ogni anno il programma di un concerto scelto direttamente dal pubblico di queste due città. In occasione dei concerti passati, infatti, ad ogni spettatore è stata consegnata una scheda sulla quale ha potuto indicare il brano che avrebbe voluto ascoltare nel concerto on demand: questo è avvenuto sia al Teatro Orfeo di Taranto con il pubblico della stagione “XXV Eventi Musicali”, che all’Auditorium “Gervasio” della Città dei Sassi per gli spettatori della rassegna “XV Matera in Musica”. Ne è scaturito un programma caleidoscopico...

Domenica, 05 Febbraio 2017 01:31

CARRO TRIONFALE: PRESENTATI I BOZZETTI

E’ incentrato sul tema “Tutti i credenti stavano insieme e avevano ogni cosa in comune”, tratto dagli Atti degli Apostoli, il bozzetto del carro trionfale di cartapesta 2017 che sarà utilizzato a Matera per la processione del 2 luglio in onore della Protettrice della città, Maria Santissima della Bruna. L’opera, presentata per la prima volta in cattedrale a giornalisti, autorità e cittadini, sarà realizzata dall’artista materano Andrea Sansone, che ha costruito finora tre carri, l’ultimo dei quali nel 2015. Sansone, che ha cominciato a plasmare il carro in un laboratorio del Paip, in attesa che a fine febbraio vengano ultimati i lavori del nuovo fabbricato nella sede tradizionale del rione Piccianello, ha riferito di aver realizzato il bozzetto negli ultimi giorni prima della scadenza del bando e che, come sua consuetudine, non lo ha firmato perché opera collettiva insieme ad altri collaboratori.

Lunedì, 30 Gennaio 2017 00:39

ANTONELLA RUGGIERO A MATERA

Con il concerto di Antonella Ruggiero, accompagnata dal noto pianista e compositore statunitense Mark Harris, dal Vertere Quartet, quartetto d’archi composto dai materani Giuseppe Amatulli, Maurizio Schiuma, Domenico Mastro e Piero Dattoli, e dal percussionista materano Roberto Chietera, si è aperto all’auditorium “Roberto Gervasio” il cartellone di musica e spettacolo “Arteventi Matera 2017″. La cantautrice italiana, artista dal repertorio eterogeneo per cultura e provenienza, dall’elevata estensione vocale, che le permette di passare dal registro pop a quello lirico, passando per la musica sacra, jazz, classica e contemporanea, ha proposto i grandi successi dei Matia Bazar...

Martedì, 24 Gennaio 2017 12:38

MATERA IL COMUNE A "ARTEVENTI"

“L’iniziativa che viene presentata oggi, entra nel percorso che stiamo sviluppando con le associazioni cittadine e che riguarda gli eventi cittadini”. Così l’assessore al Turismo Enzo Acito ha esordito oggi alla conferenza stampa di presentazione della rassegna “Arteventi” promossa dall’associazione Materarte. “Si tratta di un tassello – ha proseguito l’assessore – che rientra nell’attività più ampia che prevede in futuro risorse dell’amministrazione comunale con la collaborazione di tutte le realtà cittadine. Proprio nei giorni scorsi, a questo riguardo, si è svolto un incontro con le associazioni per pianificare la stagione degli eventi 2017.

VOggi, venerdì 27 gennaio 2017, alle ore 17.30, presso l’ex Ospedale S. Rocco, in piazza S. Giovanni Battista a Matera, sarà inaugurata la MOSTRA “I FAUTORI DELLA MEMORIA” a conclusione del progetto formativo “500 giovani per la cultura”, nell’ambito del progetto Grande Guerra e processi di pace: i luoghi e i contenuti promosso e coordinato dal MiBACT, a livello nazionale, al fine di favorire la conoscenza e recuperare la memoria dell’evento bellico. Muovendo dalla precedente e sistematica catalogazione sul territorio regionale di monumenti e lapidi ai caduti della Grande Guerra, si è cercato di ricostruire la vita e l’attività artistica o artigianale dei relativi autori focalizzando l’attenzione a progettisti, scultori, marmisti e scalpellini di origine lucana.

La Fondazione Leonardo Sinisgalli apre con un nuovo appuntamento il palinsesto 2017, quest’anno ancora più ricco, anche grazie all’ingresso dell’Istituto montemurrese nella rete ACAMM, il sistema dei musei e dei beni culturali di Aliano, Castronuovo di Sant’Andrea, Moliterno e Montemurro, presentato ufficialmente lo scorso 10 gennaio a Roma presso l’Accademia Nazionale di San Luca. Le attività del nuovo anno si inaugurano sabato 21 gennaio alle ore 18:30 presso Piazza del Risorgimento Lucano a Corleto Perticara (PZ) grazie all’Associazione Culturale “La Fenice” che, dopo una piacevole visita alla Casa delle Muse, ha voluto dedicare a Sinisgalli un appuntamento nel proprio comune, organizzando, in collaborazione con la Fondazione Sinisgalli, la presentazione del volume “La Basilicata di Leonardo Sinisgalli nella Civiltà delle Macchine” a cura di Biagio Russo e Gianni Lacorazza (Osanna edizioni, Venosa 2016).

Giovedì, 19 Gennaio 2017 13:09

FARE RETE PER RACCONTARE I LUOGHI LUCANI

Creare una rete dei Parchi letterari costituiti e di quelli in fase di definizione e una delle Fondazioni culturali che convergano in un unico coordinamento al fine di dar vita a percorsi della cultura, armonizzando i progetti e le diverse iniziative che vengono proposte nel più ampio contesto di promozione e di cointeressenza delle attività istituzionali del Consiglio regionale di Basilicata. E’ questo l’obiettivo di un incontro convocato dal presidente Franco Mollica che ha riunito attorno allo stesso tavolo i referenti delle Fondazioni culturali e dei Parchi letterali che operano in regione. Erano presenti i rappresentanti del Parco letterario Albino Pierro di Tursi, di Carlo Levi di Aliano, di Rocco Scotellaro di Tricarico, di don Giuseppe De Luca di Sasso di Castalda ed i referenti delle Fondazioni culturali Francesco Saverio Nitti di Melfi, di Giustino Fortunato di Rionero in Vulture, di Emanuele Gianturco di Avigliano, di Leonardo Sinisgalli di Montemurro, di Camillo d’Errico di Palazzo San Gervasio, di Carlo Alianiello di Tito.

Martedì, 17 Gennaio 2017 02:59

CASA NOHA A MATERA: UN SUCCESSO

"Il numero dei visitatori di Casa Noha nel 2016 ha avuto un incremento del 50% rispetto ai dati del 2015. Ben 33.000 ospiti, di cui 6.000 stranieri, hanno visitato la struttura del FAI nel cuore della Civita materana. Va ricordato - spiega una nota del Fai Matera - che l'antica dimora gentilizia è stata donata al FAI dalle famiglie materane Fodale e Latorre, e che, dopo essere stata restaurata con intervento di recupero esemplare, ha aperto al pubblico nel marzo del 2014. Al suo interno è possibile assistere ad un emozionante e suggestivo filmato sulla storia della città, dalle origini ai giorni nostri, passando attraverso il tempo della "vergogna nazionale" e del successivo riconoscimento di patrimonio mondiale dell'umanità fino alla proclamazione di Capitale Europea della Cultura 2019.