CULTURALIA (1585)

Mercoledì, 31 Gennaio 2018 01:23

SORELLE D'UNESCO

I Sassi di Matera, i Trulli di Alberobello, Castel del Monte ad Andria e i due siti Unesco di Monte Sant’Angelo (il santuario di San Michele Arcangelo e le faggete vetuste della Foresta Umbra) insieme per la promozione turistica integrata dei siti patrimonio mondiale dell’umanità tutelati dall’Unesco tra Puglia e Basilicata. Questo è “Sorelle d’Unesco”, il progetto a cui stanno lavorando i comuni pugliesi e lucani per creare una “destinazione di forte appeal internazionale, attraverso una proposta concertata tra pubblico e privato”.

Martedì, 30 Gennaio 2018 00:00

"C'ERA UNA BAMBOLINA..."

Oggi bambole, marionette e atmosfere incantate per il concerto “C’era una bambolina…”. Si va da Petrouchka del compositore russo Stravinsky, la marionetta dal corpo di segatura e la testa di legno che prende vita e prova sentimenti umani, a Gounod con la “Marcia funebre per una marionetta”, alla bambola meccanica di Delibes con “Coppelia”, al fiabesco automa di Offenbach, alla regina delle fate di Verdi. Per l’occasione saranno riscritte anche due celebri canzoni pop: “La bambola” di Patty Pravo e “La bambolina" (che fa no no no) di Polnareff. Il compositore Sandro di Stefano ha raccontato lo sforzo nel rendere i brani adatti a un’orchestra e della sorpresa di trovare un incrocio magico tra “La bambola” rifiutata e “Habanera” dalla Carmen di Bizet che si sovrappongono perfettamente. Un omaggio non cercato ma nato “dalla pancia” per il centottantesimo anno dalla nascita di Bizet che si celebra proprio nel 2018.

Giovedì, 25 Gennaio 2018 11:39

I PASTELLI DI SINISGALLI

Nel 1978, ormai settantenne e con un’intensa carriera alle spalle, Leonardo Sinisgalli torna per un lungo periodo nel suo paese natale, Montemurro, in cui trascorre tutta l’estate, da giugno a settembre, dedicandosi prevalentemente al disegno, il “compagno fidato” lo ha accompagnato per tutta la vita e che gli è venuto in soccorso quando la poesia è diventata più “avara”. Da questo periodo montemurrese escono fuori 45 pastelli, di cui 13 a colori, che diventano oggetto di una mostra allestita nel dicembre del ’78 a Matera presso la Galleria d’arte “Il Labirinto” di Rocco Fontana, con il titolo “La scorsa estate nelle contrade dell’infanzia del mio paese. Quarantacinque pastelli di Leonardo Sinisgalli”. Di quei 45 pastelli, ben 24 sono andati perduti; gli altri 21 - si legge in una nota della Fondazione - saranno oggetto di una mostra presso la Casa delle Muse a Montemurro...

Domenica, 21 Gennaio 2018 07:12

MATERA 1953-LA LUPA

E' stata inaugurata ieri, nel Cinema Il Piccolo di Matera e, a seguire, presso i locali comunali dell’ex Convento di Santa Lucia al Piano, la mostra “Matera 1953 – La Lupa: il film di Alberto Lattuada, le foto di Federico Patellani”, accompagnata nel periodo che va dal 20 gennaio al 1 marzo 2018 da una rassegna dedicata a 5 capolavori di Lattuada. All’inaugurazione, che presenta l’edizione restaurata del film La Lupa, sono intervenuti il Sindaco di Matera Raffaello de Ruggeri, il direttore della Fondazione Cineteca Italiana Matteo Pavesi, il critico cinematografico Alberto Crespi e il Responsabile Progettazione Cultura e Cinema del Comune di Matera Ivan Moliterni.

Venerdì, 19 Gennaio 2018 01:07

IL PALINSESTO ACCAM 2018

Un ampio palinsesto composto da 27 mostre d’arte e quasi 70 eventi. E’ quanto annunciato per il 2018 dalla rete museale sotto l’acronimo ACAMM che riunisce 4 eccellenze lucane: la grafica ed il presepe a Castronuovo Sant’Andrea, i Musei Aiello di Moliterno e la Fondazione Leonardo Sinisgalli a Montemurro nel Potentino e la grande storia incentrata su Carlo Levi ad Aliano nel Materano. Ricchi e variegati gli appuntamenti, resi noti in conferenza stampa dalla Responsabile dell’Ufficio regionale Sistemi Culturali e Turistici, Patrizia Minardi.

Martedì, 16 Gennaio 2018 04:27

MATERA MENO UNO: LAVORI IN CORSO

Lavori in corso per “Meno uno”,  la grande festa di comunità che, a un anno esatto dalla cerimonia d’apertura di Matera 2019, avvierà il conto alla rovescia verso l’anno da Capitale Europea della Cultura. Hanno registrato il pieno di adesioni i laboratori rivolti a tutti i cittadini e agli abitanti temporanei di Matera chiamati a unirsi insieme alle scolaresche e alle associazioni locali per costruire i “mattoni” di cartone necessari a realizzare la grande architettura ideata dall’artista visivo Olivier Grossetête, che ha lavorato con altre Capitali europee della cultura e Festival europei.

Mercoledì, 10 Gennaio 2018 00:00

UN BUON ANNO PER I MUSEI LUCANI?

Nel 2017 i visitatori nei musei della Basilicata sono stati 250.420, con un aumento percentuale del 6,35% rispetto al 2016, quando furono 235.468. Il dato e’ stato reso dal Ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini ; numeri in linea con quelli nazionali che “segnano il nuovo record per i musei italiani: superata, infatti, la soglia dei 50 mln di visitatori e incassi che sfiorano i 200 mln di euro, con un incremento sul 2016 di circa +5 milioni di visitatori e di +20 milioni di euro”. Ma se il confronto con il 2016 è positivo per la Basilicata, con il 2015 – fa notare Piero Scutari, presidente del Centro Studi Turistici Thalia è negativo – nel 2015 infatti i visitatori nei musei lucani furono (256.770) più sia del 2016 che del 2017.

Giovedì, 04 Gennaio 2018 09:23

AUGURI

AUGURI DI UN FELICE ANNO NUOVO. L'INFLUENZA MI HA COLPITO. RIPRENDERO' APPENA POSSO.

Giovedì, 28 Dicembre 2017 00:00

LA TARANTA DI CAPODANNO

Un capodanno travolgente che abbraccia ritmi e melodie del Sud Italia. È  stato presentato nel pomeriggio del 19 dicembre a Matera il “Capodanno del Sud” la lunga notte nella Città dei Sassi per festeggiare in piazza il nuovo anno. Sul palco i primi a salire saranno Genitori H24, un’associazione di volontariato in ambito socio sanitario di Matera che utilizzerà la lingua dei segni  (Lis) per coinvolgere  proprio tutti gli spettatori che sono in piazza. Alle 22.30 invece avrà inizio l’esibizione del rapper Clementino che sino a mezzanotte coinvolgerà il pubblico con la sua perfomance. Dal rap partenopeo di Clementino ai ritmi della tradizione etnomusicale salentina. Saranno i ballerini de La Notte della Taranta subito dopo la  mezzanotte a far ballare la piazza Vittorio Veneto di Matera a ritmo di pizzica. Dopo il successo del Concertone di Melpignano, il corpo di ballo sarà nuovamente in scena con una nuova produzione,  a testimoniare la varietà del repertorio e la versatilità della compagnia. Il filmato (da Trm) in pagina.

Lunedì, 18 Dicembre 2017 08:41

A FIRENZE LA MOSTRA DELLE MATERNITA' DIVINE

La mostra, promossa e sostenuta dall’Agenzia di Promozione Territoriale della Regione Basilicata, realizzata dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata e patrocinata dal Comune di Firenze-Ufficio UNESCO e l’Opera di Santa Croce di Firenze, insieme al presepe monumentale del maestro Franco Artese, allestito nella Basilica di Santo Spirito, si pone come una delle due manifestazioni artistiche dalla connotazione fortemente spirituale che quest’anno hanno “portato” la Basilicata nel capoluogo toscano. La mostra collocata nel complesso monumentale espositivo dell’Opera di Santa Croce, è  affidata  al direttore della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio della Basilicata Francesco Canestrini alla cura scientifica di Elisa Acanfora, docente di Storia dell’Arte Moderna dell’Università della Basilicata, sarà visitabile fino al 24 marzo 2018.