CRONACA (2272)

Mercoledì, 17 Ottobre 2007 00:00

IERI IL CONSIGLIO REGIONALE LUCANO

La presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Maria Antezza, ha insediato nella seduta di ieri la quinta Commissione consiliare permanente dell’Assemblea (“Controllo, Verifica e Monitoraggio”), istituita nello scorso mese di agosto con una modifica del regolamento consiliare. Nicola Pagliuca (Fi) è stato eletto presidente della Commissione, mentre Carlo Chiurazzi (Uniti nell’Ulivo) e Vincenzo Ruggiero (Udc) sono i vicepresidenti e Donato Salvatore (L’Unione) ed Egidio Digilio (An) i consiglieri segretari. Il compito principale di questo nuovo organismo istituito dal Consiglio sarà quello di verificare “la coerenza degli atti con il programma regionale di sviluppo e con il documento di programmazione economica e finanziaria”.
Martedì, 16 Ottobre 2007 00:00

API SINDACO INSISTI SULLA TANGENZIALE

Con una nota indirizzata al sindaco di Matera Emilio Nicola Buccico, il presidente dell’Api Claudio Nuzzaci ha chiesto di candidare al finanziamento con i Fondi FAS (Fondi per le aree sottoutilizzate) il completamento della Tangenziale ovest di Matera, opera già cancellata dall’elenco del Pisu (progetto integrati di sviluppo urbano). “Il riparto settoriale dei Fondi Fas, operato dalla Giunta regionale negli anni scorsi – scrive Nuzzaci - ha penalizzato il territorio materano.
Lunedì, 15 Ottobre 2007 00:00

CHIETERA CHIEDE A BUCCICO DI...

Istituire al più presto una commissione per la rivisitazione e la lettura autentica dei regolamenti comunali al fine di scongiurare interpretazioni di comodo degli stessi. E’ quanto ha chiesto al sindaco di Matera Emilio Nicola Buccico il capogruppo dell’Ulivo nello stesso Consiglio, Aldo Chietera. Sarebbe ora di far funzionare la macchina politico- amministrativa, afferma Chietera, senza assistere ad una continua querelle nell’attuale maggioranza la quale - invece di operare scelte ed attuare programmi - si imbottiglia in situazioni che potrebbero facilmente essere superate dal buon senso.
Mercoledì, 10 Ottobre 2007 00:00

NIENTE TRENI DA FERRANDINA A ROMA?

Che la Ferrovia dello Stato arriverà a Matera in tempi ancora da definire, è cosa ormai acclarata. Quello che, invece, ha suscitato scalpore è la probabile riduzione, nel nuovo piano di riassetto di Trenitalia, delle corse tra Taranto e Roma, con la conseguente aggiunta della probabile beffa al classico danno. Ha subito protestato il sindaco di Matera Emilio nicola Buccico. Altri rappresentanti politici e istituzionali hanno fatto senire la loro voce per scongiurare un nuovo isolamento del secondo capoluogo lucano, dove la già approntata stazione dei treni nazionali inizia a manifestare segni di un progressivo e inesorabile degrado.