POLITICA (2255)

Con una lettera inviata alla Presidente del Consiglio regionale Maria Antezza, i capogruppo del Prc Emilia Simonetti e del Pdci Giacomo Nardiello, hanno chiesto che sia iscritto all’ordine del giorno del Consiglio regionale, già convocato per il primo aprile, un’informazione da parte del Presidente della Giunta De Filippo sull’attuazione della LR 27/2007 sulla sicurezza e la prevenzione degli infortuni con un successivo dibattito. “Il cordoglio, la commozione, l’immediata iniziativa di protesta degli operai e le numerose reazioni specie sindacali che ha suscitato la morte dell’operaio Domenico Monopoli ieri nello stabilimento di Melfi della Fiat – scrivono Simonetti e Nardiello – richiedono un’iniziativa forte della massima istituzione regionale.
Mercoledì, 26 Marzo 2008 00:00

L INCIDENTE DI MELFI: CORDOGLIO E COMMENTI

Il Presidente della Regione, Vito De Filippo, ha manifestato il proprio cordoglio alla famiglia dell’operaio Domenico Monopoli, deceduto questa mattina nello stabilimento Sata di Melfi. Il Presidente ha richiamato l’attenzione sulla necessità di innalzare il livello di sensibilità nei luoghi di lavoro. Per il presidente della Provincia di Potenza, Sabino Altobello, "il rammarico e la solidarietà per la morte di un altro lavoratore in Basilicata non possono più bastare. Siamo di fronte - ha continuato - ad una vera emergenza. La Sinistra Arcobaleno della Basilicata ha evidenziato che "purtroppo l'elenco dei morti sul lavoro anche in Basilicata continua ad allungarsi. Il consigliere regionale di An, Egidio Digilio ha presentato una interrogazione urgente.
Martedì, 25 Marzo 2008 00:00

I SOCIALISTI "APRONO" A MATERA

E’ toccato al Partito Socialista questa mattina, aprire ufficialmente la campagna elettorale nella città dei Sassi. I candidati istituzionali, vale a dire il capolista (e consigliere regionale) Donato Salvatore, l’assessore regionale Innocenzo Loguercio, quello della provincia di Matera Antonio Buonanuova e il segretario regionale (nonché sindaco di Castelmezzano) Nicola Valluzzi, hanno esposto le direttrici guida del loro programma. Intanto – ha esordito Valluzzi – questa corsa da soli (in Basilicata solamente per la Camera dei deputati) non ci preoccupa, dal momento che siamo forti delle nostre idee, legate a una concezione laica dello Stato. Potremmo dire – ha aggiunto – parafrasando il conte di Cavour " libera Chiesa in Stato sovrano".
Venerdì, 21 Marzo 2008 00:00

L' AREA DELLO STADIO RESTA PUBBLICA

“Ho sempre detto, e qui lo ribadisco, che l’area dello stadio comunale di Matera resterà a destinazione pubblica”. Il Sindaco di Matera Emilio Nicola Buccico ha voluto precisare alcuni aspetti in merito alla questione stadio XXI Settembre, sollevata nei giorni scorsi a mezzo stampa e ancora una volta male interpretata. “Nessuno ha mai detto che verrà costruito un campo sportivo più piccolo di quello attuale – afferma il primo cittadino -. Al massimo, se mai si studierà la possibilità di delocalizzare lo stadio, sarà per costruirne uno più grande nell’ambito possibilmente di un complesso polisportivo che comprenderà diverse altre strutture. Resta fermo che, qualora la decisione sarà nel senso di spostare lo stadio...
“Esiste davvero l’esigenza delle consulenze esterne? A porre la domanda tramite una interrogazione il consigliere regionale Francesco Mollica, il quale fa riferimento alle sollecitazioni ricevute dalla Corte dei Conti che con deliberazione 8 del 2008 impegna le Pubbliche Amministrazioni a comunicare l’ammontare delle spese per consulenze ed incarichi di consulenza a soggetti esterni alla Pubblica amministrazione stessa. Il Consigliere regionale Pasquale Di Lorenzo del Gruppo Misto"Popolo della libertà", ha presentato, interrogazione urgente a risposta orale sugli incarichi di consulenza esterna assegnati in Regione. Di Lorenzo chiede di conoscere “quali e quanti incarichi e consulenze sono stati conferiti a soggetti esterni all' amministrazione regionale.
Mercoledì, 19 Marzo 2008 00:00

IL COMUNE DI MATERA SUL TIBET

Iniziative idonee a favorire con la libera determinazione del popolo tibetano condizioni di libertà e democrazia. E’ quanto chiede la Giunta Comunale di Matera, che con una delibera ha invitato il Governo nazionale a porre in essere ogni genere di intervento volto a interrompere la spirale di violenza che sta interessando in questi giorni il territorio tibetano. Matera, città della Pace, denuncia la violenta repressione con cui la Cina soffoca nel Tibet gli aneliti di libertà e di democrazia in violazione grossolana delle elementari e fondamentali libertà di parola, di stampa, di riunione e di associazione, patrimonio indelebile di tutti i popoli.
Martedì, 18 Marzo 2008 00:00

POPOLARI UNITI E OTTIMISTI

Non c’è che dire. I Popolari Uniti di Gaetano Fierro ed Antonio Potenza pensano positivo. La neoformazione politica, nata dalla diaspora in casa Udeur dopo l’abbandono del centrosinistra da parte di Clemente Mastella, pensa di avere positivi riscontri nell’elettorato lucano. Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Matera nella sala di un albergo cittadino, i P.U. (sigla del redattore per Popolari Uniti) hanno incontrato la stampa e presentato la loro lista regionale. Come è noto, in Basilicata i Pu corrono da soli per palazzo Madama, ma hanno sottoscritto un patto “tecnico” di desistenza con i socialisti di Boselli, presenti in terra di Lucania solo con una lista per la Camera, con i quali correrà un interscambio di voti.
I consiglieri regionali lucani Emilia Simonetti e Giacomo Nardiello hanno presentato una interrogazione con la quale sollecitano il Presidente della Giunta ad “accelerare ogni adempimento per pervenire il più rapidamente possibile alla riduzione preannunciata sulla bolletta energetica delle famiglie lucane”. “Il crollo del dollaro sui mercati valutari – affermano i due consiglieri - fa segnare quasi ogni giorno nuovi massimi di quotazione del prezzo del petrolio, con il greggio che oggi ha “sfondato” il record dei 111 dollari a barile e con il nuovo record del gasolio vicino ad un euro e 38 al litro, portandosi a soli 2 centesimi nel divario con la benzina.
Sabato, 15 Marzo 2008 00:00

UN'APERTURA QUARESIMALE

Non è stato un trionfo di bandiere e di fiori. Il Partito democratico ha ufficialmente aperto la campagna elettorale a Matera nel cinema comunale, alla presenza del braccio destro di Veltroni, Dario Franceschini. Arredo minimalista: uno sfondo con il simbolo del Pd, tre poltrone, un leggio e la musica d’attesa ripetuta di continuo, una versione di “What a wonderful word” eseguita in chiave rock e, poi, “Mi fido di te” di Giovanotti. Sono presenti i candidati materani e lucani del Partito democratico. Apre i lavori Silvia Vignola, 35 anni, avvocato, nuovo dirigente dei maxi organismi appena eletti del Pd. Dopo di lei è la volta di Stefania Taratufolo, commercialista, esperta di contabilità e di consulting alle imprese. E poi Franceschini...
Proseguono gli incontri elettorali de La Sinistra Arcobaleno. Questa sera alle ore 20 presso la sede dei Circoli della libertà, si terrà l’assemblea cittadina dei circoli di Montescaglioso. Il vice segretario nazionale del Partito Democratico, Dario Franceschini, sarà a Matera sabato 15 marzo 2008. Sabato 15 marzo al Park Hotel di Potenza, alle 16.30 il PDL (Popolo della libertà) aprirà la campagna elettorale. INTERROGAZIONE DI LATRONICO Con una interrogazione, il capogruppo di “Forza Italia verso il Pdl” in Consiglio regionale, Cosimo Latronico, chiede al presidente della Regione De Filippo “se il Governo regionale non ritenga di adottare un codice di correttezza nella programmazione della vita amministrativa durante la campagna elettorale.