POLITICA (2278)

Venerdì, 06 Giugno 2008 00:00

PARLAMENTARI LUCANI DEL PDL SUL PETROLIO

I senatori del Pdl Guido Viceconte e Cosimo Latronico e il deputato Vincenzo Taddei hanno incontrato nel pomeriggio di ieri il capo gabinetto del Ministro per le attività produttive, Alfonso Maria Rossi Brigante. “Nel corso della riunione – si legge in un comunicato stampa - è stata consegnata allo staff del ministro Scajola un’agenda di questioni da porre all’attenzione del ministro a partire dalla vicenda della crisi del polo del salotto, con la necessità di riprendere le iniziative inserite nel protocollo d'intesa siglato a Matera nel 2006, per continuare poi con le questioni che riguardano le ricadute per le famiglie e le imprese lucane a fronte dello sfruttamento petrolifero della regione”.
Giovedì, 05 Giugno 2008 00:00

COMUNE DI POTENZA ACTA E LATRONICO SULL'AATO

A seguito del provvedimento adottato dalla Giunta regionale in merito alla gestione unitaria dei rifiuti con la proposta di istituzione di una sola AATO(Autorità territoriale di ambito ottimale), si è tenuto un incontro istituzionale tra il Vicesindaco e Assessore all’ambiente del Comune di Potenza Massimo Molinari e il Presidente dell’ACTA Federico Mazzaro. Intanto il sen. Cosimo Latronico ha presentato al ministro per i Rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto, un’interrogazione a risposta orale con cui chiede di sapere “quali iniziative intenda adottare per superare la situazione di paralisi e assicurare il funzionamento dell’Aato – Rifiuti 2 di Matera” e “se non ritenga di dover procedere ad una contestazione nei confronti della Regione Basilicata.
Mercoledì, 04 Giugno 2008 00:00

LA GUERRA DELL'AATO RIFIUTI

La decisione di sopprimere l’Aato (Autorità di ambito territoriale ottimale) 2 di Matera disarticola le democraticità territoriali e costituisce una ulteriore forma di accentramento di poteri in capo alla Regione”. Così il Sindaco di Matera Emilio Nicola Buccico si è espresso in relazione al taglio dell’Aato Rifiuti di Matera. Sulla questione Aato l’amministrazione provinciale di Matera ricorda, in un comunicato stampa, "come la finanziaria regionale prevede che possano essere le stesse Province a interessarsi direttamente della gestione rifiuti. Il nuovo disegno di legge sollecita le Amministrazioni provinciali di Matera e Potenza, che sono state convocate dall’assessore all’Ambiente regionale, Vincenzo Santochirico, per un parere preventivo...
Martedì, 03 Giugno 2008 00:00

LATRONICO SULL' AATO RIFIUTI DI MATERA

“Il centro sinistra lucano dopo essere stato per anni autore di diatribe al proprio interno che hanno condannato l’Aato rifiuti di Matera al non funzionamento, rinviando ogni decisione sulla realizzazione di un ciclo integrato dei rifiuti, non trova di meglio che sopprimerlo ledendo in modo grave l’autonomia organizzativa dei comuni e della provincia di Matera”. Lo ha dichiarato il senatore Cosimo Latronico, coordinatore provinciale di Forza Italia di Matera, commentando il recente annuncio dell’assessore regionale all’ambiente Vincenzo Santochirico relativo alla riduzione delle Autorità di ambito territoriale ottimale (Aato) sui rifiuti. “I livelli di autogoverno di un territorio andrebbero esaltati proprio come garanzia per ottenere servizi efficienti...
Domenica, 01 Giugno 2008 00:00

MATERA: ODG SUL LOTTO MINIMO

I consiglieri comunali Pasquale Stella Brienza e l’Ing. Eustachio Tataranni, hanno presentato nei giorni scorsi un ordine del giorno per il consiglio comunale con lo scopo di discutere della destinazione d’uso dei suoli agricoli “periurbani”, cioè di quella parte del territorio extraurbano prospicente l’abitato. In queste aree, la norma stabilisce che la quantità minima di terreno necessaria per poter esercitare l’attività agricola da parte del coltivatore diretto è pari ad un ettaro. Chi possiede meno di un ettaro e non è coltivatore diretto non ha nessuna possibilità di poter costruire una casa in campagna o un qualsivoglia manufatto connesso alla conduzione del fondo. Questa norma è entrata in vigore dodici anni fa...
Sabato, 31 Maggio 2008 00:00

BILANCIO: UN'OCCASIONE PERSA

Riceviamo dal presidente della Confesercenti di Matera Giovanni Schiuma e pubbichiamo La recente approvazione del bilancio comunale, con un forte incremento della tassazione irpef a carico di una grossa parte dei cittadini materni, mi spinge a fare una seria riflessione su quanto, questa scelta, peserà, soprattutto a livello psicologico, sulla già vacillante economia locale. La città sta attraversando un periodo difficile e preoccuppante; ogni giorno, oramai, le cronache locali riportano i numeri dell’ennesima disfatta industriale, con il polo del salotto che, da settore trainante del tessuto economico locale, rischia di diventare un fattore di crisi ben più grave di quelli verificatesi negli scorsi decenni.
Venerdì, 30 Maggio 2008 00:00

MATERA: VIA AL BILANCIO I COMMENTI

Con ventidue voti a favore e diciassette no il Consiglio comunale di Matera, nella seduta di ieri, ha approvato intorno alle 23 il Bilancio di previsione per l’anno 2008. Tra i voti (quasi) a sorpresa, quello del consigliere Piergiorgio Di Bari, ultimamente schierato con i Circoli della libertà, che ha votato a favore del provvedimento. Questa testata ha seguito i lavori e ha messo in rete numerose interviste, ma non tutte sono attualmente consultabili. In una nota, le segreterie congiunte di Alleanza nazionale e Forza Italia di Matera che esprimono “il loro disappunto per l’atteggiamento di aperta ostilità nei confronti della maggioranza e della Giunta comunale, messa in atto dalle formazioni civiche.
Mercoledì, 28 Maggio 2008 00:00

NASCE LA SEL RINASCE COLANGELO

E’ stata costituita ufficialmente la Società Energetica Lucana. Vito De Filippo, nella qualità di presidente della Regione Basilicata, unico socio della S.E.L.SpA ha perfezionato il rogito, nominando gli organi gestionali e di controllo per il prossimo triennio. Il presidente del CdA è Rocco Colangelo; consiglieri sono stati nominati Gianfranco Blasi e Angelo Raffaele Rinaldi. Il presidente del Collegio sindacale è Angelo Pietro Paolo Nardozza; componenti effettivi: Eustachio Festa e Vincenzo Simone. Il capitale sottoscritto ammonta a 180mila euro. Il consigliere regionale Pasquale Di Lorenzo (gruppo misto – Pdl) afferma di non comprendere “come si possa essere ottimi assessori alla Sanità e poi dopo qualche mese intendersi e dirigere la Società energetica.
Mercoledì, 28 Maggio 2008 00:00

I LAVORI DEL CONSIGLIO REGIONALE LUCANO

l Consiglio regionale della Basilicata, riunitosi nella giornata di ieri, ha approvato a maggioranza un provvedimento della Giunta regionale con il quale si differisce al 31 dicembre 2008 il termine di scadenza per l’utilizzo dei fondi assegnati e non ancora utilizzati da Enti o aziende per l’acquisto di autobus da destinare al servizio di trasporto pubblico di linea. Il Consiglio ha espresso inoltre all’unanimità parere favorevole sulla delibera della Giunta che riguarda la ripartizione dei fondi 2007 per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati e l’acquisto di strumenti informatici da parte dei disabili al fine di assicurare loro una migliore integrazione sociale e lavorativa.
Si terrà il giorno giovedì 29 maggio, alle 18, nella sala delle adunanze di via La Vista, il Consiglio Comunale, in sessione ordinaria in prima convocazione. All’ordine del giorno anche l’approvazione del Bilancio 2008. “Voterò sì in segno di continuità con il comportamento fino ad oggi avuto e di responsabilità nei confronti della città di Matera e delle fasce più deboli, per le quali mi sono sempre battuto”. Così il vice presidente del Consiglio comunale Giovanni Angelino motiva il voto favorevole al bilancio di previsione che sarà sottoposto all’approvazione dell’Assise cittadina nella seduta di giovedì prossimo. “ Dal consigliere comunale Augusto Toto, a nome della pattuglia dei Circoli della libertà, già liste civiche, viene un'ultima proposta.