POLITICA (2281)

Domenica, 13 Luglio 2008 00:00

DI LORENZO MATERA E LA ZONA FRANCA URBANA

“Condividiamo il monito dell’Api da sempre particolarmente attenta alle esigenze di sviluppo dell’economia materana e, soprattutto, bene fa a sollecitare formalmente le istituzioni affinché si attivino per la individuazione della purtoppo unica Zona franza urbana da individuare in Basilicata”. Questa la dichiarazione del consigliere regionale del gruppo misto – Popolo della Libertà, Pasquale Di Lorenzo. “E’ necessaria la candidatura formale da parte di Matera – continua Di Lorenzo - in considerazione del pronunciamento del Consiglio comunale che recepì un odg a firma dei consiglieri dei Circoli della liberta approvato all’unanimità, così come è necessario che la Giunta regionale chiarisca la sua scelta ancora una volta tra Potenza, Tito o Matera”.
Venerdì, 11 Luglio 2008 00:00

DE FRANCHI: UN GRUPPO REGIONALE FEDERATO

“Nei prossimi giorni daremo vita ad un unico gruppo regionale federato”. Ad affermarlo i consiglieri regionali Rosa Mastrosimone, Gaetano Fierro, Giovanni Carelli, Prospero De Franchi e Franco Mollica, i quali si sono dichiarati “rispettivamente, rappresentanti per i gruppi di “Alleanza Democratici di Centro”, “Per la costituente di Centro” e per il “Centro Popolare”. I componenti del centro sinistra che sostengono il presidente Vito De Filippo si sono incontrati al fine di esaminare l’attuale situazione politico istituzionale in Basilicata. Durante l’incontro i consiglieri regionali “hanno preso atto che la data fissata per l’ 8 luglio scorso per il rinnovo dell’Ufficio di Presidenza è stata differita a causa di motivi istituzionali.
Giovedì, 10 Luglio 2008 00:00

DATI ISTAT 2007: DI LORENZO ALLARMATO

“Appare assurdo che la Basilicata sia la regione in Italia dove le famiglie spendono di più per energia e combustibili ed una delle prime per le spese per trasporti pur non avendo infrastrutture adeguate. La recente rilevazione statistica per l’anno 2007 su i consumi delle famiglie italiane ci consegnano un quadro allarmante e preoccupante ancor più grave per la nostra regione laddove la spesa media mensile per famiglia è di 1900 euro”. E’ quanto afferma il consigliere regionale del gruppo misto – Popolo della Libertà, il quale sottolinea che “ovviamente sappiamo tutti che in Basilicata tale somma minima necessaria alla sopravivenza mensile non è conseguibile da circa il 30–40 per cento delle famiglie lucane cosi duramente colpite dalla recessione economica...
Mercoledì, 09 Luglio 2008 00:00

NIGRO: I LUCANI? ABBANDONATI DAL GOVERNO

“La Basilicata? Un fantasma. Non c’è traccia, ad eccezione di alcune opere riferite al miglioramento dei sistemi idrici e ai previsti miglioramenti della viabilità lungo la Salerno-Reggio Calabria e la Jonica, di interventi infrastrutturali a carico della regione che di questo passo continuerà a manifestare un gap sempre più ampio ed incolmabile rispetto ad altre realtà del Paese. Queste ultime continueranno a camminare, anzi a correre, mentre l’intera Basilicata segnerà il passo almeno fino al 2013”. E’ amareggiato, ma non rassegnato il presidente della Provincia di Matera, Carmine Nigro, di fronte alla lettura del programma degli interventi previsti nel prossimo quinquennio per la Basilicata.
Martedì, 08 Luglio 2008 00:00

BIPARTISAN SU BENZINA E SASSI

Ora sono pronti a fare sia i bipartizan che i lobbisti. I parlamentari lucani del Partito democratico, nel corso di una conferenza stampa tenutasi ieri pomeriggio a Potenza, hanno annunciato di essere disponibili a votare, controcorrente, un eventuale provvedimento della maggioranza di centrodestra che preveda una riduzione per i lucani del prezzo della benzina. In atti, i cinque parlamentari (i senatori Maria Antezza, Filippo Bubbico, Carlo Chiurazzi e i deputati Salvatore Margiotta e Antonio Luongo) hanno presentato cinque emendamenti all’art. 81 del decreto legge 112/2008, in specie in materia di Robin Tax. Bipartizan anche la proposta del consigliere comunale di Matera del Circolo delle Libertà, Augusto Toto, che ha presentato ieri al sindaco...
Lunedì, 07 Luglio 2008 00:00

ANTEZZA: DPEF INADEGUATO PER L' AGRICOLTURA

"Le misure previste dal Dpef sono prive di qualsiasi riferimento alle scelte politiche e di intervento per i settori agroalimentari e della pesca": lo ha detto, in una dichiarazione, la senatrice Maria Antezza (Pd). "Con una entità di tagli alle missioni di spesa dei Ministeri delle Politiche gricole e dell'Economia pari a circa 223 milioni di euro, ci chiediamo - ha aggiunto - come potrà il Governo far fronte alle emergenze che interessano l'intero comparto e dove troverà le risorse per fronteggiare la gravissima crisi che sta attraversando il settore della pesca. L'intero comparto ha bisogno di agevolazioni contributive nelle aree sottoutilizzate e di interventi finalizzati ad alleggerire il carico contributivo che grava sulle imprese e sugli addetti.
Domenica, 06 Luglio 2008 00:00

LO "SCIPPO" SUI SASSI

Si sono appena spenti gli echi della Bruna e parte una nuova polemica. A sollevarla è il sen. Salvatore Adduce. “Mentre i materani festeggiavano la Bruna, Tremonti-Robin Hood provvedeva a fare la festa ai Sassi di Matera. Con la destrezza, il Ministro dell’Economia per assicurare copertura al decreto n.93/08 titolato “Salvaguardia del potere di acquisto delle famiglie” e alla legge 31/08 (Proroga termini), ha prelevato dal capitolo del Bilancio dello Stato l’intero importo di 30 milioni di euro destinati dalla Finanziaria 2008 al recupero dei Sassi di Matera”. Il Sindaco di Matera Emilio Nicola Buccico ha così dichiarato: “Non mi appassiona la querelle sulla effettiva disponibilità del finanziamento per i Sassi di Matera.
“Chiediamo al Governo e alla Regione Basilicata l’attivazione del Protocollo Scajola, sottoscritto il 19 marzo 2006, documento all’epoca ritenuto necessario e oggi considerato urgente per il comparto del mobile imbottito”. Con queste parole Nicola Fontanarosa, presidente della Sezione Legno dell’Api (l’associazione delle piccole e medie imprese) di Matera, esprime il punto di vista delle piccole e medie imprese al termine di un incontro tenutosi nella sede dell’associazione. Nel gran parlare che in questi giorni si fa intorno alla critica situazione del comparto del mobile imbottito, l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica si è concentrata prevalentemente sulle grandi aziende in crisi o in difficoltà.
Venerdì, 04 Luglio 2008 00:00

PETROLIO: SOSTEGNO ALLA BASILICATA

La Conferenza dei Presidenti delle regioni italiane (Cinsedo) ha accolto il rilievo proposto dal governatore lucano, Vito De Filippo, al “contenuto iniquo e distorsivo” delle disposizioni relative ai settori del petrolio e del gas contenute nell’articolo 81 (Robin Tax) della manovra economica d’estate del Governo nazionale (decreto legge 112). Nel documento che le Regioni trasmetteranno al Governo, contenente proposte di emendamenti e modifiche al decreto legge, c’è infatti uno specifico punto che riguarda la richiesta di perequazione avanzata dalla Basilicata. “Sono particolarmente soddisfatto per la grande condivisione che ha registrato la mia proposta in sede di Conferenza” ha commentato il presidente De Filippo.
Giovedì, 03 Luglio 2008 00:00

TANCREDI (UGL) SULLA NICOLETTI

E’ un atto deliberativo contro gli interessi dei lavoratori e favorisce solo qualche incauto soggetto imprenditoriale interessato a fare business sulle ceneri dell’industria Nicoletti. Lo afferma in un comunicato stampa il Segretario Regionale UGL di Basilicata Giovanni Tancredi riferendosi al cambio di destinazione d’uso delle aree industriali in crisi compreso la Nicoletti. Il sindacato UGL auspica una sollevazione popolare contro chiunque tenti di speculare sul dramma di 480 famiglie che attendono innanzitutto decisioni celeri sugli ammortizzatori sociali, ma anche decisioni condivise con il Governo Nazionale sulla riconversione industriale che permetta di avviare un serio processo di rilancio delle attività produttive in grado di recuperare le maestranze.