Martedì, 30 Ottobre 2007 00:00

ANTEZZA CHIEDE UNO SPORTELLO

“Attivare presso gli uffici del Settore Ambiente del Comune di Matera, lo sportello “EnergiaInForma”, punto informazioni sulle tematiche del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili, realizzato nell'ambito del percorso di Agenda 21 per la condivisione delle politiche ambientali”. E’ quanto chiede, in una nota, il consigliere comunale Carlo Antezza (Matera Lab). “Scopo dello sportello – chiarisce - sarebbe quello fornire informazioni aggiornate e puntuali sull’apertura di bandi di finanziamento e d'incentivazione all'installazione di fonti energetiche rinnovabili, come la tariffa incentivante per chi produrrà energia elettrica installando pannelli fotovoltaici.
COMUNE ANTEZZA CHIEDE SPORTELLO INFORMATIVO
“Attivare presso gli uffici del Settore Ambiente del Comune di Matera, lo sportello “EnergiaInForma”, punto informazioni sulle tematiche del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili, realizzato nell'ambito del percorso di Agenda 21 per la condivisione delle politiche ambientali”. E’ quanto chiede, in una nota, il consigliere comunale Carlo Antezza (Matera Lab). “Scopo dello sportello – chiarisce - sarebbe quello fornire informazioni aggiornate e puntuali sull’apertura di bandi di finanziamento e d'incentivazione all'installazione di fonti energetiche rinnovabili (come la tariffa incentivante per chi produrrà energia elettrica installando pannelli fotovoltaici), sulle buone pratiche di risparmio energetico nelle case e negli uffici e di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabili e su corsi, eventi e fiere di settore organizzati nel territorio regionale e nazionale”. Antezza chiede, inoltre, di istituire un ufficio a Tutela degli Animali, “che coordini le attività di protezione e salvaguardia dei diritti di qualsiasi forma di vita animale presente sul territorio del Comune di Matera”.
Letto 232 volte