Venerdì, 09 Maggio 2008 00:00

COMUNE DI MATERA: PROTOCOLLI ODG E INTERROGAZIONI

L’Amministrazione comunale di Matera e il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Matera hanno siglato un protocollo d’intesa. Approvato all’unanimità l’Ordine del Giorno proposto dal consigliere Luca Braia (Pd) che impegna il Sindaco di Matera e la Giunta a convocare un consiglio comunale aperto sulle modalità di gestione da applicare in relazione ai parchi urbani della città esistenti ed in via di completamento. Profonda delusione per la mancata discussione in aula dell’interrogazione avente ad oggetto la “Stabilizzazione dei precari” viene espressa dal capogruppo del Pd al Comune di Matera Aldo Chietera, che sottolinea la mancanza di sensibilità della maggioranza sulla questione.
PROTEZIONE CIVILE INTESA VIGILI DEL FUOCO COMUNE DI MATERA
L’Amministrazione comunale di Matera e il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Matera hanno siglato un protocollo d’intesa che mira alla costituzione di una moderna ed efficiente struttura di protezione civile nell’ambito del Comune di Matera. La sottoscrizione dell’accordo è avvenuta questa mattina nella sala Giunta del Palazzo Municipale di Matera, alla presenza del Sindaco Emilio Nicola Buccico, del Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Emanuele Franculli e del Prefetto Carlo Fanara. “I servizi di tutela del territorio per la protezione civile rappresentano un obiettivo primario di questa amministrazione, che vuole farsi trovare pronta a fronteggiare le necessità verificate in alcune situazioni emergenza, come quella che si è creata a Picciano nel novembre scorso”, ha spiegato Buccico, che, nell’illustrare il protocollo, ha annunciato la costituzione di un comitato di emergenza coordinato dall’Ufficio Comunale di Protezione Civile e dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco. Il Comune, da parte sua, si impegnerà ad avviare attività formative ed educative, oltre che di istruzione e addestramento di volontari che si metteranno a disposizione per lo svolgimento delle attività di protezione civile. Inoltre, l’Amministrazione comunale, nell’ambito dei propri piani e programmi di intervento, potrà concedere in comodato d’uso attrezzature o mezzi acquistati a proprie spese. Il comandante Franculli ha sottolineato l’impegno del Comando dei Vigili del Fuoco volto all’addestramento e alla formazione del personale volontario, rimarcando l’utilità dell’accordo in termini di scambio di informazioni e conoscenze tra i due enti.
All’incontro ha partecipato anche il consigliere comunale di An Francesco Rosmarino, che ha evidenziato la portata sociale dell’operato dell’Amministrazione Comunale. “Questa amministrazione vuole essere vicina ai problemi della gente – ha detto -. L’accordo sulla protezione civile, che peraltro fu approvato all’unanimità in Consiglio Comunale, non deve essere intesto solo guardando alle calamità e alle emergenze, ma si prefigge la tutela del bene comune e di tutte le classi sociali, indipendentemente da ogni colore politico”.
CONSIGLIO COMUNALE APERTO SU GESTIONE PARCHI
Approvato all’unanimità l’Ordine del Giorno proposto dal consigliere Luca Braia (Pd) che impegna il Sindaco di Matera e la Giunta a convocare un consiglio comunale aperto, per discutere con le associazioni ed i cittadini materani sulle modalità di gestione da applicare in relazione ai parchi urbani della città esistenti ed in via di completamento.
“Personalmente auspico che tale iniziativa – commenta Braia – effettuata subito dopo l’approvazione del bilancio apra una stagione politica nuova in cui l’ascolto, il coinvolgimento dell’opposizione, e la partecipazione dei cittadini ai processi decisionali che quotidianamente si consumano nel palazzo di città non rimangano solo argomento di spot elettorali ma diventi una prassi comune, un metodo di lavoro virtuoso che ha come unico obbiettivo il bene comune ed il miglioramento delle condizioni di vita nella nostra città”.
CHIETERA MAGGIORANZA INSENSIBILE SU PRECARI
Profonda delusione per la mancata discussione in aula dell’interrogazione avente ad oggetto la “Stabilizzazione dei precari” viene espressa dal capogruppo del Pd al Comune di Matera Aldo Chietera, che sottolinea la mancanza di sensibilità della maggioranza sulla questione. Rileva Chietera che “durante la seduta consiliare di ieri il consigliere Luca Braia, rilevando anche la presenza in aula dei precari/ausiliari del traffico attualmente senza lavoro dal febbraio scorso, aveva chiesto di anticipare la discussione sul punto, inserito nell'ordine del giorno, per evitare che possibili imprevisti facessero slittare l’analisi del problema, come di fatto è avvenuto per l’abbandono dell’aula da parte dei consiglieri di maggioranza. Alla richiesta è stato opposto un netto rifiuto senza alcuna motivazione. L’interpellanza urgente avente ad oggetto la stabilizzazione dei precari è stata presentata il 6 marzo 2008. A distanza di due mesi, dunque, ancora – conclude Chietera - non si conoscono le intenzioni dell’Amministrazione sulla questione”.
Letto 146 volte