Mercoledì, 09 Aprile 2008 00:00

MATERA SCELTO IL PROGETTO PER VICO COMMERCIO

L’amministrazione comunale di Matera ha scelto la miglior proposta progettuale per il recupero di vico Commercio, nell’ambito di un concorso di idee, indetto dall’Ufficio Tecnico Lavori Pubblici-Sassi del Comune, che prevede la riqualificazione urbanistica dell’area di crollo fra Vico Commercio e Vico Lombardi nel Sasso Barisano. Nei giorni scorsi, la commissione giudicatrice, presieduta dal dirigente Giuseppe Montemurro e composta da Francesco Tataranni, Mario Maragno, Ina Macaione, Gennaro Larocca e Maria Rosaria Appio, ha proceduto all’apertura delle buste contenenti le generalità dei componenti e la proclamazione dei vincitori. Il progetto primo classificato, tra i nove esaminati, è stato quello dell’ingegnere materano Antonello Pagliuca.
MATERA SCELTO IL PROGETTO PER VICO COMMERCIO
L’amministrazione comunale di Matera ha scelto la miglior proposta progettuale per il recupero di vico Commercio, nell’ambito di un concorso di idee, indetto dall’Ufficio Tecnico Lavori Pubblici-Sassi del Comune, che prevede la riqualificazione urbanistica dell’area di crollo fra Vico Commercio e Vico Lombardi nel Sasso Barisano. Nei giorni scorsi, la commissione giudicatrice, presieduta dal dirigente Giuseppe Montemurro e composta da Francesco Tataranni, Mario Maragno, Ina Macaione, Gennaro Larocca e Maria Rosaria Appio, ha proceduto all’apertura delle buste contenenti le generalità dei componenti e la proclamazione dei vincitori. Il progetto primo classificato, tra i nove esaminati, è stato quello dell’ingegnere materano Antonello Pagliuca, che ha preceduto nella graduatoria quelli dell’arch. Dario Marastoni e dell’arch. Francesca Contuzzi. La proposta che ha vinto il concorso di idee è apparsa la più rispondente alle finalità del concorso, prevedendo il recupero di Vico Commercio in accordo con i canoni stilistici e funzionali finora eseguiti nel processo di recupero e di riqualificazione dei Rioni Sassi, e l’inserimento di manufatti di nuova concezione in maniera discreta e defilata, armonizzandosi ed integrandosi per materiali, forme e funzioni, al contesto paesaggistico tutelato dei rioni Sassi. L’intervento che verrà effettuato, e che avrà inizio nel più breve tempo, riguarda la riattivazione di un importante asse di penetrazione dei Rioni Sassi, che, a causa di un imponente crollo, è rimasto interrotto da più di quaranta anni. La bretella urbana nota come Vico Commercio, consentiva il collegamento pedonale tra via delle Beccherie e le sottostanti via Lombardi e via Fiorentini, ed oggi vive una situazione di precarietà e abbandono. Una particolare apprezzamento è stato espresso dalla Commissione giudicatrice per l’attenzione prestata ai temi della sostenibilità ambientale dai progettisti, i quali, da parte loro, hanno mostrato la loro soddisfazione per la procedura adottata dall’Amministrazione Comunale in merito all’affidamento a gruppi professionali di incarichi di particolare natura tecnica.
Letto 434 volte