Martedì, 14 Giugno 2022 23:55

I LAVORI DEL CONSIGLIO REGIONALE LUCANO

Il consiglio regionale della Basilicata ha approvato oggi a maggioranza tre disegni di legge:

due relativi ai bilanci di previsione per il triennio 2022-2024 dell’Azienda regionale per il diritto allo studio universitario (Ardsu) e dell’ente di gestione del Parco archeologico storico naturale delle chiese rupestri del Materano, e il rendiconto generale per l’esercizio finanziario 2020 del Parco naturale regionale del Vulture. Durante la seduta l’assise ha anche approvato tre mozioni. La prima, che è stata presentata dalla consigliera Dina Sileo (Gruppo misto), relativa alla valorizzazione del castello di Monte Serico e del territorio circostante del Comune di Genzano di Lucania (Potenza), un’altra sul raddoppio della careggiata sulla strada statale 7, presentata dal consigliere di opposizione Luca Braia (Iv), ed una a firma di Giovanni Vizziello (Lega), sull'”inserimento delle prestazioni sanitarie di diagnosi a cura delle persone affette da fibromialgia nei livelli essenziali di assistenza aggiuntivi”. Il presidente del consiglio regionale, Carmine Cicala, ha sciolto la seduta a causa della mancanza del numero legale, al momento della votazione sul disegno di legge al punto 13 dell’ordine del giorno, sull’approvazione del rendiconto generale per l’esercizio finanziario del 2020 dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Basilicata (Arpab). Sul punto, al momento della dichiarazione di voto, su sollecitazione di Braia, l’assessore all’ambiente Cosimo Latronico, ha annunciato che “a breve si provvederà alla nomina del direttore generale dell’agenzia”, posto vacante dalle dimissioni di Antonio Tisci, avvenute lo scorso 8 marzo.

Letto 40 volte