Stampa questa pagina
Venerdì, 04 Febbraio 2022 09:34

"GLI ALBERI PER LA PACE"

Il 4 febbraio 2022 a Sant’Arcangelo (PZ) alle ore 11,00 sarà inaugurato il progetto “Gli alberi per la Pace”...

...presso la sede dell’Istituto Professionale per l’Agricoltura “Giustino Fortunato”. Qui saranno messi a dimora i primi cento alberi da frutta che la Società Benefit zeroCO2 con il supporto della Fondazione Città della Pace per i Bambini Basilicata ha donato all’Istituto scolastico al fine di realizzare una iniziativa innovativa che coniuga la lotta al cambiamento climatico e lo sviluppo delle aree interne del Sud Italia. Infatti il progetto, che negli anni consentirà di formare gli studenti dell’Istituto agrario in tutte le fasi della filiera di produzione, dalla coltivazione fino alla trasformazione in marmellate e succhi, vedrà protagonisti sia gli studenti di Sant’Arcangelo che i rifugiati accolti nei progetti della Fondazione, a cominciare da Nawar, un ragazzo di origine siriana ospite del progetto SAI della Provincia di Potenza che già frequenta l’Istituto Giustino Fortunato”. La giornata segna l’inizio di un programma più ampio che, attraverso le donazioni di alberi da frutta alle comunità locali, rende concreto l’impegno della Fondazione Città della Pace per i Bambini Basilicata, fondata dal premio Nobel per la Pace Betty Willimas, per far crescere le comunità locali insieme ai rifugiati grazie al sostegno di zeroCO2, Società Benefit impegnata nella realizzazione di progetti di riforestazione ad alto impatto sociale in varie parti del mondo. La piantumazione degli alberi da frutta a Sant’Arcangelo è infatti il primo passo di un programma che vedrà in primavera nuove piantumazioni di limoni presso l’Abitazione della Pace a Scanzano Ionico, dove è attivo il corridoio umanitario della Caritas realizzato in collaborazione con la Parrocchia della Santissima Annunziata, e che si estenderà progressivamente in altri centri della Basilicata fino a piantumare circa 400 alberi da frutta. Alla cerimonia parteciperanno il Sindaco di Sant’Arcangelo Salvatore La Grotta ed il Dirigente scolastico Rocco Garramone che metteranno a dimora simbolicamente i primi alberi da frutta insieme ai professori ed agli studenti dell’Istituto, al Direttore della Fondazione Ambiente Ricerca Basilicata Pasquale De Luise e ad Ottorino Arbia, presidente del circolo Arci di Sant’Arcangelo, con i quali la Fondazione Città della Pace sta sviluppando un ampio partenariato per ampliare progressivamente il progetto “Gli alberi per la Pace” creando nuove occasioni di impiego per i giovani che risiedono in Basilicata.

 

Letto 34 volte