Mercoledì, 07 Luglio 2021 16:04

L'ON. ROSPI E I SOVRANISTI

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa con le dichiarazioni dell'On. Gianluca Rospi (Coraggio Italia) in merito alla firma documento sovranista europeo tra forze di destra e sul partito unico di centro destra.
"Coraggio Italia si colloca nell’area popolare del centrodestra europeo, da noi distanza siderale rispetto ai valori dei sovranisti europei con i quali Meloni e Salvini hanno firmato un documento programmatico comune". Lo dichiara in una nota Gianluca Rospi, deputato e vicepresidente del gruppo parlamentare di Coraggio Italia. "Sul piano della politica interna, la firma di Salvini e della Meloni insieme a quelle di Le Pen e Orban sul documento sovranista ha di fatto ucciso in culla il partito unico del centrodestra, perchè sarebbe il partito dei sovranisti e degli euroscettici. Al contrario la pandemia ci ha anche fatto capire che da soli non si va da nessuna parte. Per questo dico che oggi bisogna essere sempre più europeisti e protagonisti della scena politico/economica europea, se vogliamo uscire più forti da questa crisi", prosegue Rospi. “Noi siamo per la difesa e valorizzazione della tradizione italiana, ma crediamo anche in un futuro con più Italia in Europa, perché solo in un quadro europeo e con le garanzie di un Europa più forte potremo rimettere in sesto un Paese che già prima della pandemia era agonizzante e sull'orlo del baratro. Per questo dico che non può esserci Italia senza Europa e non può esserci Europa senza Mediterraneo. Chi sostiene tesi diverse, per approfittare dell'elettorato populista, vuole il male dell'Italia che, invece oggi grazie all’enorme e riconosciuta competenza del nostro Presidente Mario Draghi ha ritrovato energie positive, speranza e ha grandi traguardi da raggiungere, perchè abbiamo l’obbligo di lasciare ai nostri figli un Paese migliore di come lo abbiamo trovato.” Conclude l’Onorevole Gianluca Rospi.
Letto 28 volte