Martedì, 15 Giugno 2021 23:23

SANITARI MATERANI INSIGNITI DELL'ORDINE DI GERUSALEMME

L’arcivescovo della Diocesi di Matera-Irsina Mons. Giuseppe Caiazzo ha insignito del riconoscimento concesso dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme...

...i rappresentanti degli ordini professionali provinciali, delle unità operative e degli specialisti dell’Area Tecnica dell’Azienda sanitaria di Matera e delle associazioni di volontariato “che si sono contraddistinti nell’immane sforzo per il contrasto della pandemia da COVID-19, in un encomiabile lavoro di squadra e a costo di enormi sacrifici personali e familiari, in alcuni casi anche quello supremo della propria vita, per la salvaguardia della vita del prossimo”.  Gli insigniti sono: Francesco Di Mona, presidente dell'Ordine dei Medici di Matera e direttore dell'Unità complessa di anestesia e rianimazione dell'ospedale "Madonna delle Grazie" di Matera; Mariano Ruggieri, dirigente medico U.O. Igiene, Epidemiologia e Sanità pubblica della asl di Matera; Rossella Bisceglie, dirigente area tecnica Rup e coordinatrice dell'installazione delle tende provenienti dal Qatar; Alessandra Colucci, ispettrice e capo gruppo II.VV. della Cri di Matera; Vita Spagnolo, presidente dell'Ordine degli infermieri di Matera. L’attestato di benemerenza conferito alla presidente, dottoressa Vita Spagnuolo, da Sua Eccellenza Monsignor Caiazzo- si legge in un comunicato dell'Opi- è un riconoscimento per l’opera quotidiana e costante svolta da tutti i professionisti iscritti all’OPI della provincia di Matera in questo periodo di emergenza sanitaria e sociale. Un’attività che il presidente, che oltre al servizio sanitario coordina le attività di gestione di distretto presso l’Asm, ha svolto mettendo a valore tutte le professionalità dell’Ordine delle Professioni infermieristiche della provincia di Matera. A nome di tutto l’OPI, va un sentito ringraziamento al delegato OESSG per la provincia di Matera, il commendator dottore Alcibiade Jula, e al cavalier Emanuele Venezia, entrambi medici, che hanno fortemente voluto, organizzato e curato personalmente questa iniziativa. 

 

Letto 42 volte