Domenica, 24 Gennaio 2021 17:09

L'OMICIDIO DI ROTONDELLA: ANCHE L'ALTRO E' GRAVE

Due amici da una vita, un coltello a serramanico trovato sul posto a Rotondella, decine di coltellate inferte a entrambi...

...Cristian Tarantino, ingegnere 45enne, morto quasi subito, Antonio Favale, operatore ecologico di 46 anni, che lotta tra la vita e la morte all’ospedale di Policoro. La presenza di una terza persona quasi definitivamente esclusa e una lite tra i due che, a chi li conosceva, sembra essere pura fantascienza. La tragedia che sabato mattina ha sconvolto la comunità di Rotondella ha un epilogo ma non ha ancora una trama. E sono molti, troppi, i punti interrogativi e non solo perché tra i due non c’erano mai stati apparentemente diverbi importanti ma anche per le ferite riportate da entrambi. Le condizioni di Favale, trasportato in elisoccorso al vicino ospedale di Policoro, restano gravi ma sono stabili. L’uomo, sabato pomeriggio, è rimasto sotto i ferri del dottor Vincenzo Sassone, primario del reparto di Chirurgia, per oltre 4 ore. Un intervento delicato perché l’uomo è stato raggiunto da oltre 10 coltellate che hanno interessato diversi organi. Favale è in rianimazione, in coma farmacologico, e ancora si dovrà aspettare per capire l’evolversi della situazione. La salma di Tarantino, invece, è stata sottoposta ad autopsia. Le indagini, condotte dai carabinieri del nucleo provinciale di Matera e quelli della compagnia di Policoro, sono coordinate dal sostituto procuratore Annunziata Cazzetta. E intanto dal Comune di Rotondella, il primo cittadino Gianluca Palazzo ieri non ha voluto rilasciare dichiarazioni ai nostri microfoni, arriva un messaggio di sgomento e di dolore affidato ai social. ‘’Ci sono momenti della vita in cui il respiro si ferma e l’intelletto non trova le spiegazioni razionali a gesti ed azioni. Questo è il momento del silenzio, del raccoglimento e della riflessione. Questo è il momento di stringerci con il cuore intorno alle persone coinvolte e di fare comunità’’ (da trmtv.it-Maria Paola Vergallito).

Letto 27 volte