Mercoledì, 26 Agosto 2020 15:52

EMERGENZA ACQUA A MURO LUCANO

Per far fronte alla carenza di acqua che si registra a Muro Lucano (Potenza), dove vi è “uno stato di emergenza continua”, il sindaco ha chiesto l’istituzione di un presidio permanente di Acquedotto Lucano.

In una lettera alla Regione e ad Acquedotto Lucano, Giovanni Setaro ha spiegato che “le nostre fonti d’acqua quest’anno ci hanno abbandonato totalmente”. Nelle scorse settimane, l’attivazione di un nuovo pozzo “ci ha letteralmente salvati da una siccità conclamata, in quanto senza quel pozzo – ha scritto il sindaco – non avremmo avuto una goccia d’acqua in questa estate 2020”. Intanto, si sono registrate “numerose rotture alla nostra vecchia infrastruttura idrica, che proprio non regge il forte getto d’acqua”, circostanza a cui si aggiungono gli “sprechi per irrigare campi, orti, vivai ed in alcuni casi anche riempire piscine”. Nel sollecitare lavori più urgenti, da eseguire anche senza interruzione, Setaro ha sottolineato che l’acqua “è un bene primario che non può mancare nelle abitazioni per giorni”, con il rischio di “vere e proprie emergenze sanitarie”.

Letto 14 volte