Sabato, 08 Agosto 2020 16:43

COMUNALI A MATERA: ANCORA NIENTE DI UFFICIALE

Elezioni amministrative a Matera, centrodestra e centrosinistra non hanno ancora un candidato ufficiale ma Rocco Sassone e Michele Plati sembrano, rispettivamente, i papabili per i due schieramenti.

Cominciano a delinearsi gli scenari politici per le elezioni amministrative di Matera che si terranno i prossimi 20 e 21 settembre. Grandi assenti, almeno ufficialmente, i candidati della destra e della sinistra materana anche se, in via ufficiosa, circolano dei nomi papabili. L’ufficialità arriverà nel corso della prossima settimana per entrambi gli schieramenti anche se gli equilibri potrebbero cambiare repentinamente. Il centrosinistra ha un nome, si tratta del presidente della società di cooperazione sociale materana “Il Sicomoro” ed ex assessore alle politiche sociali del Comune Michele Plati. La candidatura, che sarebbe espressione del Partito Democratico, potrebbe riunire nella coalizione almeno altre tre liste tra cui Coalizione Civica del presidente Giuseppe Miolla, pronto ad essere lui stesso un candidato se non si dovesse trovare un accordo politico. Incerto il sostegno dell’attuale sindaco Raffaello De Ruggieri alla coalizione con l’eventuale, inevitabile, passo indietro di Marianna Di Mona, sponsorizzata dallo stesso sindaco nelle scorse settimane. Dall’altra parte invece sembra ormai fatta per la candidatura dell’ingegner Rocco Sassone, Presidente di Ingest, società di consulenza e sicurezza industriale e Presidente della squadra di pallacanestro Olimpia Matera. Dopo il via libera di Forza Italia, si aspetta una riunione della destra materana che raccolga il sostegno anche della Lega. Un terzo polo, poi, potrebbe nascere dall’idea del deputato ex pentastellato, ora nel gruppo misto, Gianluca Rospi che vorrebbe aggregare Matera Futura e Insieme in un polo moderato guidato dalla candidatura del presidente dell’ordine degli ingegneri di Matera, Giuseppe Sicolo (da trmtv.it-Francesco Gucci).

Letto 12 volte