Giovedì, 23 Luglio 2020 16:40

OPERAZIONE DARKNET TRA RIMINI E BASILICATA

Complicità e indifferenza che sacrificano al profitto la vita delle persone” Libera Basilicata commenta l’operazione “darknet” della Guardia di Finanza di Rimini che ha colpito un’associazione criminale di matrice camorristica con articolazioni in Basilicata.

I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Rimini, con la collaborazione del G.I.C.O. di Bologna e dei colleghi di altri 14 Comandi Provinciali, hanno dato l’avvio ad una vasta operazione di polizia denominata “Darknet”. L’operazione partita in Emilia Romagna ed in contemporanea in altre sette regioni tra cui la Basilicata, che ha disarticolato un’associazione criminale di matrice camorristica; con base nella Bassa Romagna – in particolare a Cattolica, ma con ramificazioni e interessi economici anche in altre province (Avellino, Napoli, Salerno, Potenza, Matera, Pesaro-Urbino, Forlì-Cesena, Parma, Torino, Milano), con al vertice personaggi legati al clan dei Sarno e dei Casalesi (da trmtv.it).

Letto 40 volte

Video