Sabato, 23 Maggio 2020 17:36

ACCESSO DELLE ZONE ROSSE LUCANE AI FONDI

Moliterno, Tricarico, Irsina e Grassano potranno accedere al fondo di 200 milioni di euro istituito presso il Ministero dell’interno.

Dietro front del Governo rispetto alle modalità di distribuzione dei soldi da destinare alle zone rosse italiane da Covid 19. In un primo momento anche le comunità lucane di Moliterno, Tricarico, Irsina e Grassano si erano viste escluse. Nel pomeriggio di ieri il Premier Conte ha assicurato che tutte le zone dichiarate tali rientreranno nella misura. “E’ una questione di equità e giustizia sociale – ha detto il premier”; l’articolo 112 in cui si specificava che i soldi erano destinati solo ai territori dichiarati zona rossa dal Governo entro il 3 di Maggio per almeno 30 giorni non conterrà più questo riferimento temporale che di fatto teneva fuori alcune zone. I quattro territori della Basilicata citati potranno quindi accedere al fondo di 200 milioni di euro istituito presso il Ministero dell’interno a favore della comunità isolate per settimane per combattere il contagio da coronavirus. Non solo, si parla anche di un rinforzo dello stesso, quindi ad uno stanziamento maggiore. Ora si dovrà attendere la fase di conversione in cui sarà presentato un emendamento per includere tutti i comuni che al momento della pubblicazione del decreto rilancio, il 19 di Maggio, ne erano rimasti esclusi. Con questa azione il premier Conte ha risposto ai vari malumori che erano emersi nelle scorse ore tra regioni e forze politiche che avevano sottolineato l’iniquità del provvedimento (da trmtv.it-Francesco Giusto).

Letto 7 volte