Stampa questa pagina
Venerdì, 10 Gennaio 2020 09:51

MATERA. UBRIACO PICCHIA I GENITORI E FUGGE; ARRESTATO

Nella sera dell’’8 gennaio scorso  i Carabinieri della Compagnia di Matera hanno arrestato un 43enne già noto alle forze dell’ordine, nella flagranza dei reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

L’uomo in pieno stato di ubriachezza, ha aggredito il padre – con calci e pugni dopo averlo scaraventato per terra –  perché aveva rifiutato di prestargli l’auto date le sue condizioni, e la madre che aveva tentato di proteggere il marito. A causa delle percosse il genitore è stato costretto a ricorrere alle cure mediche presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Matera. “Dopo avere sfogato la propria ira” raccontano i militari “l’aggressore si era allontanato dal luogo dei fatti, molto probabilmente per sfuggire ad un eventuale arresto da parte delle forze di polizia”. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che dopo aver raccolto i primi elementi, hanno subito avviato le ricerche dell’uomo, che è stato rintracciato e condotto in caserma. Dagli accertamenti è emerso che l’aggressore, in passato, già si era reso autore di altri episodi di violenza nei confronti dei propri genitori e di altri reati, legati spesso all’abuso di bevande alcoliche. Al termine delle operazioni, il 43enne è stato condotto presso la casa circondariale di Matera a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Letto 20 volte