Mercoledì, 12 Dicembre 2007 00:00

I SINDACI DELLA MURGIA A CONFRONTO

Nuovo appuntamento nella sala Giunta del Comune di Matera tra i sindaci del comprensorio murgiano. Nel corso dell’incontro, sono state poste le basi per un piano interregionale per lo sviluppo turistico dell’area murgiana. Il Sindaco di Matera Emilio Nicola Buccico e il vice Sindaco e Assessore al Turismo Francesco Saverio Acito, hanno illustrato ai Sindaci, o Assessori delegati, delle città murgiane i principi ispiratori alla base dell’interesse per intraprendere un percorso programmatico comune, e consegnato loro la bozza del programma operativo interregionale e i punti cardine dell’iniziativa tesa a valorizzare l’intero sistema murgiano.
I SINDACI DELLA MURGIA A CONFRONTO
 
Nuovo appuntamento nella sala Giunta del Comune di Matera tra i sindaci del comprensorio murgiano. Nel corso dell’incontro, sono state poste le basi per un piano interregionale per lo sviluppo turistico dell’area murgiana. Il Sindaco di Matera Emilio Nicola Buccico e il vice Sindaco e Assessore al Turismo Francesco Saverio Acito, hanno illustrato ai Sindaci, o Assessori delegati, delle città murgiane i principi ispiratori alla base dell’interesse per intraprendere un percorso programmatico comune, e consegnato loro la bozza del programma operativo interregionale e i punti cardine dell’iniziativa tesa a valorizzare l’intero sistema murgiano. Tra i principi base del programma, sono emersi la necessità che la comunità murgiana sia riconosciuta nei contesti culturali e programmatici sia nelle due regioni sia in ambito nazionale, la consapevolezza che il sostegno del sistema interregionale non può ricadere sulle sole energie delle amministrazioni comunali e/o regionali, ma necessita del sostegno finanziario nazionale, la necessità di rilanciare i processi di internazionalizzazione, puntando, anziché sui singoli beni, sul sistema dei beni dell’intero territorio murgiano appulo-lucano. Tutti i Comuni hanno manifestato apprezzamento e la propria adesione al progetto lanciato dalla città dei Sassi, assumendo altresì l’impegno ad approntare un proprio ulteriore documento, rappresentato da una scheda con le caratteristiche del comune, che andrà ad implementare il programma operativo. Entro la fine dell’anno verrà convocato un nuovo incontro, nel corso del quale si procederà alla redazione definitiva e alla sottoscrizione del documento unitario, che verrà inviato al Ministero per i Beni Culturali al fine di provvedere alla predisposizione del piano interregionale per lo sviluppo turistico delle due regioni.
Letto 254 volte