Venerdì, 20 Settembre 2019 10:00

MATERA: ACCOLTELLA IL COGNATO PER LE SPESE DEL BARBECUE

Diga di san Giuliamo, una gita fuori porta che si trasforma in tragedia. E’ quanto accaduto domenica scorsa a Matera.

Un trentunenne di nazionalità romena, Banta Gheorghe Ionut, al culmine di una lite scoppiata per un barbecue, ha accoltellato il cognato di 25 anni; gli ha procurato ferite e fratture tali da essere trasportato d’urgenza al San Carlo di Potenza, con prognosi riservata. A ricostruire i fatti gli uomini della Squadra Mobile. La vittima avrebbe speso 50 euro per l’acquisto della carne, chiedendone la metà al parente connazionale. Da un primo rifiuto ne è nato un diverbio, sfociato in uno scambio reciproco di calci e pugni e poi, proprio nei pressi della Questura, nel tentato omicidio. Oltre ai vari indizi di colpevolezza è stato anche rinvenuto il coltello ancora sporco di sangue, poi sequestrato per gli accertamenti della Polizia Scientifica. L’uomo si trova in carcere a Matera, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria (da trmtv.it-Antonella Losignore).

 

Letto 17 volte

Video