Giovedì, 05 Settembre 2019 01:30

JIMMY SAVO UN GRANDE MIMO

“Capitale per un giorno” è il progetto fortemente voluto dalla Fondazione Matera 2019. Il 7 e l’8 settembre prossimi Stigliano presenterà “I bow to the stones – Jimmy Savo”:
Una opportunità per osservare, rappresentare, tramandare, divulgare e promuovere la storia, la cultura, le tradizioni e le eccellenze del nostro Comune, un’occasione per stare insieme, per fare insieme, per essere comunità! Con la candidatura al Programma “Matera 2019: Capitale per un giorno”, Stigliano vuol far conoscere il suo passato portandolo ad attualità e proiettandolo verso un ruolo antico, quello di centro propulsivo della Montagna Materana. Jimmy Savo, un attore di origini stiglianesi, affermatosi in America, nella prima metà del 900, in diversi generi di spettacolo: teatrale, cinematografico, musicale e televisivo. “Jimmy Savo fu un piccolo grande uomo: piccolo per la sua statura, grande per la sua immensa arte. Sì da affascinare grandi personalità delle varie arti in America, dalla letteratura al cinema, dalla fotografia all’arte pittorica”. Per cominciare dal cinema, un grandissimo della settima arte, Charlie Chaplin, ebbe una volta a definire Jimmy Savo “the world’s greatest pantomime”,  il più grande pantomimo al mondo. Questa affermazione è tanto più importante se si conosce l’avarizia del grande attore a rilasciare giudizi lusinghieri nei confronti dei colleghi. Attraverso la conoscenza e l’omaggio a questo concittadino, Stigliano e la sua comunità vogliono far conoscere le caratteristiche e le qualità di un popolo, capace di resistere alle avversità e di conquistarsi un posto importante. L’obiettivo non è solo quello di rappresentare i caratteri della UMILTA’ e DIGNITA’, intrinsechi nel motto ripetutogli sempre dal padre e fatto suo da Jimmy “I bow to the stones – mi inchino alle pietre”, ma anche evidenziare un’altra caratteristica del popolo stiglianese: il diffuso senso dell’accoglienza. L’attivismo delle associazioni, degli enti locali, degli istituti scolastici e della Comunità nel suo insieme, dimostreranno quanto ancora scorra nelle vene stiglianesi il sangue di Jimmy Savo.
Letto 17 volte