Lunedì, 29 Luglio 2019 10:08

ONORE ALL'ARMA!

Come non rendere omaggio al carabiniere che, non in servizio, ha salvato tre persone dai flutti?

E' questo lo spirito che anima da sempre l'Arma, i cui componenti sono capaci di atti eroici, mettendo anche a repentaglio la vita. Non è andata così, al milite di Roma, ucciso da una gragnuola di coltellate... Onore alla Benemerita. Ecco la cronaca. "Nella mattinata di domenica, a Scanzano Jonico (Mt), l’attenzione di un militare della Stazione Carabinieri di Policoro, che si trovava libero dal servizio su un lido della fascia jonica insieme alla propria famiglia, veniva attirata dalle grida di alcuni bagnanti che segnalavano la presenza in acqua di un giovane in difficoltà. Nonostante il mare mosso, il militare dell’Arma si tuffava in mare traendo in salvo l’uomo, un 32enne del luogo, portandolo a riva ed apprendendo da questi che anch’egli, a sua volta, si era gettato in acqua per salvare due bambine. Il Carabiniere, notata la presenza nei paraggi di una moto d’acqua, richiamava l’attenzione del conducente, un imprenditore lucano di 47 anni, che raggiungeva le due minori, di 9 e 10 anni e sempre di Scanzano Jonico, trasportandole sulla spiaggia. Le operazioni di salvataggio si sono concluse senza alcuna complicazione ma soltanto con un grande spavento per i tre malcapitati".

Letto 46 volte