Martedì, 04 Giugno 2019 13:39

TREDICI MEURO PER CINQUE SITI CULTURALI LUCANI

Tredici milioni e settecentomila euro per il recupero, il restauro e la valorizzazione di cinque siti del ricco patrimonio culturale della Basilicata. Li ha sbloccati il Mibact, il ministero per i Beni Culturali, che ha deciso di riprogrammare nel complesso centoventi milioni di euro...

... per realizzare cinquantadue progetti di recupero, restauro e valorizzazione in tutta Italia. Nel dettaglio i siti lucani che hanno ricevuto i finanziamenti, al momento ancora non materialmente inviati alle amministrazioni di competenza in quanto il decreto è all’esame della Corte di Conti, sono: l’area archeologica di Policoro, con un finanziamento di cinque milioni di euro destinati alla valorizzazione dell’area «Siris-Heraclea» e alla realizzazione dell’eco museo; le catacombe ebraiche di Venosa, destinatarie di una somma di due milioni e mezzo di euro, la stessa somma prevista per il parco archeologico di Grumento Nova; l’itinerario dell’area archeologica di Metaponto di Bernalda, con una somma di due milioni e, infine, il castello di Savoia di Lucania, per il quale sono stati previsti finanziamenti per un milione e settecentomila euro. L’annuncio è stato dato dal ministro Alberto Bonisoli in persona, il quale ha spiegato che si “Si tratta di fondi riprogrammati, perché non usati, o rimasti da programmi precedenti”.

Letto 3 volte