Giovedì, 25 Aprile 2019 17:10

IL 25 APRILE DEL 1945...

Il 25 Aprile non è solo una festa civile, da utilizzare per andare per mare o per monti. E’ una ricorrenza, questa, che assume le sembianze di un atto di democrazia partecipata.

Negli appuntamenti previsti in tutti i centri italiani, si ricorda a tutti che il 25 aprile del 1945 l’Italia fu liberata per sempre dall’oppressione nazifascista. Le armate alleate che risalirono dal Sud Italia e le forze partigiane che operarono nel Nord si congiunsero per ridare dignità, speranza e fede democratica alla nazione italiana. Nel Comitato di liberazione nazionale erano presenti tutte le componenti antifasciste, dai comunisti ai socialisti, dai popolari agli aderenti a Giustizia e libertà, dai liberali, ai repubblicani e ai monarchici. Tutti insieme per  liberare l’Italia dagli anni bui della guerra e del regime dittatoriale del fascismo. Dalla buona pianta dell’antifascismo nacquero gli alberi del referendum istituzionale tra monarchia e Repubblica e l’entusiasmante stagione, quella sì, della Costituzione repubblicana. Un ricordo di stenti, di sacrifici, di sangue, ma anche di allegria.

 

Letto 29 volte

Video