Domenica, 27 Gennaio 2019 11:04

MALTEMPO DOMANI SCUOLE CHIUSE A POTENZA

Tre giorni difficili nel Potentino a causa del maltempo che ha portano cumuli di neve al suolo fino ad un metro di altezza nelle zone rurali, dove si sono registrate le difficoltà maggiori sulla viabilità secondaria.

Squadre delle compagnie Enel e Terna hanno impiegato fino a 40 ore per risolvere la mancanza di elettricità per numerosi nuclei abitativi tra Potenza ed Avigliano. L’amministrazione comunale del capoluogo lucano ha inoltre deciso di protrarre la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado a lunedì 28 gennaio. Intanto il prefetto Giovanna Cagliostro ha presidiato un tavolo tecnico con gli enti interessati: si richiederà – è emerso – l’apporto di mezzi meccanici da far pervenire anche da altri territori limitrofi per agire su scala prioritaria a tutela dell’incolumità pubblica. Revocato il divieto di circolazione dei mezzi pesanti sul raccordo autostradale Potenza – Sicignano degli Alburni e sulla quasi totalità delle strade, fatta eccezione per alcuni tratti delle statali 7 e 92 e sulla Nerico-Muro Lucano. Sul territorio prosegue il lavoro delle forze dell’ordine e della Protezione Civile: in particolare, a Pescopagano i carabinieri hanno tratto in salvo un 39enne, custode della diga “Saetta”, rimasto isolato per via delle abbondanti nevicate, mentre i vigili del fuoco ha soccorso un mezzo spartineve in avaria nel territorio di Lagopesole di Avigliano. Mentre le previsioni si annunciano variabili, diverse le raccomandazioni di massima prudenza alla guida e per i pedoni con riferimento alla presenza di ghiaccio su viadotti e arterie meno transitate. Sul fronte turistico, da segnalare il regolare funzionamento degli impianti sciistici sulla Sellata-Pierfaone e Montagna Grande di Viggiano (da trmtv.it-Nico Basile).

Letto 6 volte