Venerdì, 20 Luglio 2018 10:04

MATERA: FURTO DI UN TELEFONINO ARRESTATO

Una storia a lieto fine, soprattutto grazie all’intervento di alcuni passanti che, sentendo grida di aiuto, sono intervenuti per fermare il malvivente, è accaduta a Matera, dove il senso civico ha trionfato sull’indifferenza. Ieri, poco dopo mezzogiorno, un 34enne, Vito Carlucci, è entrato in un negozio di telefonia in via Lucana, chiedendo di poter visionare uno smartphone ultimo modello.

Ma quando la titolare gli ha mostrato il cellulare, il giovane malvivente non ci ha pensato su due volte e, dopo averglielo strappato di mano, ha cercato di fuggire. La titolare ha quindi cercato di fermarlo, riportando lesioni all’avambraccio sinistro, giudicate guaribili in 5 giorni dal personale del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Matera. Le sue grida di aiuto però hanno richiamato l’attenzione di due passanti, che dopo aver telefonato il 113, hanno rallentato la fuga dell’uomo, permettendo così alle volanti della Squadra Mobile di intervenire, bloccando Vito Carlucci. Da una successiva perquisizione, i poliziotti hanno rinvenuto anche due orologi di dubbia provenienza e sette involucri di marijuana, per un totale di 40 grammi. L’uomo è stato quindi arrestato per furto, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ricettazione (da trmtv.it-Nicole Cascione).

Letto 77 volte