Sabato, 10 Gennaio 2009 00:00

LA SCOMPARSA DI CECILIA SALVIA

Non è momento di facezie. Cecilia Salvia si è spenta nelle prime ore di ieri mattina, dopo una lunga e tenace lotta contro una inesorabile malattia. Avvocato, dirigente generale della Regione Basilicata, sostenitrice dei diritti e delle pari opportunità delle donne, Cecilia aveva fatto parte del nucleo che aveva portato alla costituzione, in Basilicata, della prima Commissione per le pari opportunità, presieduta dalla sua cara amica Ester Scardaccione. L’avevo conosciuta di riflesso, grazie a un’amicizia di famiglia, ma avevo imparato ad apprezzarne le capacità professionali e umane, caratteristiche preziose e poco riscontrabili nel parterre dell’alta dirigenza lucana. Una perdita per i familiari, gli amici e per la Basilicata intera.

LA SCOMPARSA DI CECILIA SALVIA

Non è momento di facezie. Cecilia Salvia si è spenta nelle prime ore di ieri mattina, dopo una lunga e tenace lotta contro una inesorabile malattia. Avvocato, dirigente generale della Regione Basilicata, sostenitrice dei diritti e delle pari opportunità delle donne, Cecilia aveva fatto parte del nucleo che aveva portato alla costituzione, in Basilicata, della prima Commissione per le pari opportunità, presieduta dalla sua cara amica Ester Scardaccione. L’avevo conosciuta di riflesso, grazie a un’amicizia di famiglia, ma avevo imparato ad apprezzarne le capacità professionali e umane, caratteristiche preziose e poco riscontrabili nel parterre dell’alta dirigenza lucana. Una perdita per i familiari, gli amici e per la Basilicat intera. Alla famiglia giunga il cordoglio de “Il Pomeridiano”.

Letto 309 volte