Martedì, 13 Novembre 2007 00:00

DAMBROSIO: XENOFOBIA IN BASILICATA

Anche sul nostro territorio avanza l’ondata xenofoba e razzista levatasi dopo il brutale omicidio di Giovanna Reggiani a Tor di Quinto a Roma. Anche in Basilicata si sgomberano i rom – come accaduto a Tito Scalo - eppure mai avevamo sentito parlare di “problemi” creati da quest’ultimi prima d’ora, ma nonostante tutto anche i prefetti lucani hanno fatto rombare le ruspe coadiuvati dalla solerzia di qualche sindaco. E’ quanto dichiara in una nota il capogruppo del Prc – Se della Provincia di Matera Vincenzo Dambrosio. “E’ davvero singolare – aggiunge l’esponente di Rifondazione Comunista - che in questa regione non si levi nessuna voce di sdegno e indignazione per il clima apertamente razzista che si è creato grazie al Decreto Sicurezza.

DAMBROSIO XENOFOBIA ANCHE IN BASILICATA

Anche sul nostro territorio avanza l’ondata xenofoba e razzista levatasi dopo il brutale omicidio di Giovanna Reggiani a Tor di Quinto a Roma.  Anche in Basilicata si sgomberano i rom – come accaduto a Tito Scalo - eppure mai avevamo sentito parlare di “problemi” creati da quest’ultimi prima d’ora, ma nonostante tutto anche i prefetti lucani hanno fatto rombare le ruspe coadiuvati dalla solerzia di qualche sindaco. E’ quanto dichiara in una nota il capogruppo del Prc – Se della Provincia di Matera Vincenzo Dambrosio. “E’ davvero singolare – aggiunge l’esponente di Rifondazione Comunista - che in questa regione non si levi nessuna voce di sdegno e indignazione per il clima apertamente razzista che si è creato grazie al Decreto Sicurezza che ha prodotto, prima che sul piano politico, un disastro sul piano culturale e sociale: adesso le angosce per la mancanza di lavoro, per la precarietà nei rapporti di vita e di lavoro, per l’insicurezza che ti fa volare dalle impalcature la possiamo scatenare contro gli zingari. Come al solito in Basilicata è meglio non parlare, neppure la sedicente “sinistra radicale” si occupa di questi dannati della terra - per dirla con le parole di padre Alex Zanotelli - di una questione di civiltà che oggi va posta al centro dell’azione politica di qualsiasi sinistra. Il gruppo consiliare del Prc/Se alla Provincia di Matera – sottolinea Dambrosio - esprime solidarietà ai rumeni e ai rom presenti sul nostro territorio e garantisce l’impegno per una campagna antirazzista che stimoli la grammatica dell’accoglienza e della pace e faccia tacere il latrato degli istinti peggiori della società opportunamente sollecitati da Governo e opposizione con il chiaro intento di spostare l’attenzione dalle vere emergenze di questo Paese.

Letto 182 volte