Martedì, 06 Novembre 2007 00:00

PROGETTO PANE: MATERA ADERISCE

Il Comune di Matera aderirà, a decorrere dall’anno 2008, all’Associazione nazionale “Città del Pane”, società che ha sede nella città di Altopascio (Lucca) e che si occupa della promozione e della valorizzazione dei pani e di tipologie specifiche di pane legate a determinati territori. “Il progetto avviato dall’associazione toscana, e presentato all’attenzione della Giunta Comunale – si legge in una nota dell’ufficio stampa - in considerazione della tradizione e della cultura del pane nella città dei Sassi, si pone l’obiettivo di riunire in una rete nazionale tutti i centri che trovano nel pane tipico un punto di forza della propria cultura e attività, nonché di difendere e rivitalizzare la panificazione tradizionale.

PANE: COMUNE MATERA ADERISCE A PROGETTO NAZIONALE

Il Comune di Matera aderirà, a decorrere dall’anno 2008, all’Associazione nazionale “Città del Pane”, società che ha sede nella città di Altopascio (Lucca) e che si occupa della promozione e della valorizzazione dei pani e di tipologie specifiche di pane legate a determinati territori. “Il progetto avviato dall’associazione toscana, e presentato all’attenzione della Giunta Comunale – si legge in una nota dell’ufficio stampa - in considerazione della tradizione e della cultura del pane nella città dei Sassi, si pone l’obiettivo di riunire in una rete nazionale tutti i centri che trovano nel pane tipico un punto di forza della propria cultura e attività, nonché di difendere e rivitalizzare la panificazione tradizionale, nella consapevolezza che l’alimento per eccellenza possa essere uno strumento di coesione e valorizzazione delle proprie comunità. In calendario anche la creazione di un centro di documentazione per la diffusione della cultura del pane e per la promozione e la valorizzazione delle risorse ambientali, paesaggistiche, artistiche, storiche e culturali dei territori. E in questa direzione l’Amministrazione comunale, anche alla luce del fatto che Matera già vanta una grande tradizione panificatoria connessa a valori di carattere culturale, storico ed ambientale, oltre che l’inserimento nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali lucani predisposto dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, ha inteso dare la propria adesione all’associazione, approvandone – continua la nota - il relativo statuto e condividendone in pieno le finalità perseguite, che corrispondono alle esigenze di sviluppo economico della nostra città. L’adesione all’associazione “Città del Pane” potrà consentire pertanto una maggiore valorizzazione del nostro pane, che ha assunto notevole importanza nel mercato del prodotto tipico sia come risorsa economica sia come risorsa turistica”.

Letto 221 volte