CONTR-APPUNTI

CICCIO E TORE

Abbiamo rinviato fino a questo momento, ma non potevamo esimerci dal lasciare un commento sul tragico ritrovamento dei corpi dei due fratellini di Gravina in Puglia. Non riusciamo a farlo con il dovuto distacco che dovrebbe accompagnare chi si deve occupare di cronaca, compresa quella di questa natura. Nel tardo pomeriggio di lunedì, mentre fervevano i preparativi per la frusta ricorrenza del festivalone nazionale di Sanremo, la notizia è rimbalzata sulle note di agenzia e nelle televisioni. E’ lacerante pensare a come la sorte abbia imperversato su due ragazzini, Francesco e Salvatore (Ciccio e Tore) Pappalardi, che hanno trovato una morte orribile nella cisterna di quel palazzo abbandonato e non sufficientemente messo in sicurezza.

Leggi tutto...