CONTR-APPUNTI

LA MEMORIA

Non avevamo dimenticato il giorno della memoria. La tristezza ci ha sopraffatti e abbiamo passato la domenica a vedere tutti i programmi delle reti televisive, tanto da rimanere attoniti e senza parola davanti alla grande tragedia della Shoà. Ho ricordato di essere stato, oltre dieci anni fa, nella regione della Turingia, a distanza di pochi mesi dal crollo del Muro di Berlino. Eravamo di diverse nazionalità, per un meeting sullo sviluppo economico dei nostri territori. I tedeschi, nostri ospiti di turno, probabilmente su richiesta degli israeliani presenti (uno di loro all’epoca era il vicesindaco di Askhelon, nel sud di Israele e aveva perso una parte della famiglia proprio lì) hanno pensato bene di farci visitare il campo di sterminio di Buckenwald.

Leggi tutto...