CONTR-APPUNTI

BERLUSCONI,SAVOIA, BORBONE…

Si è infuocato il dibattito politico nazionale. Il coup de théatre di Berlusconi ha lasciato tutti meravigliati, qualcuno addirittura adirato. Dal predellino di una vettura, il Cavaliere ha annunciato la nascita di una nuova formazione che si dovrebbe chiamare “Partito del popolo della libertà”. L’iniziativa è subito diventata oggetto delle analisi politiche dei tanti commentatori della materia. Quello che appare più evidente è che Berlusconi, dopo aver incassato la sconfitta del voto di palazzo Madama sulla nuova Finanziaria (5 voti di differenza della maggioranza rispetto all’opposizione) non ha gradito il giudizio negativo espresso dal leader di Alleanza nazionale Gianfranco Fini, che ha aperto subito il fronte del dialogo con il centrosinistra.

Leggi tutto...